Nuova raccolta differenziata a San Salvo. Magnacca: "Lavoriamo insieme per salvaguardare l’ambiente" - A disposizione dei cittadini, l’app "Junker" e un sito informativo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Nuova raccolta differenziata a San Salvo. Magnacca: "Lavoriamo insieme per salvaguardare l’ambiente"

A disposizione dei cittadini, l’app "Junker" e un sito informativo

È stato presentato questa mattina il nuovo servizio di raccolta differenziata a San Salvo a seguito del nuovo contratto sottoscritto dall'amministrazione comunale con la ditta Sapi che si è aggiudicata l'appalto. In piazza Giovanni XXIII, il sindaco Tiziana Magnacca, l’assessore all’Ambiente Tony Faga e il personale della Sapi, hanno presentato il nuovo servizio e i nuovi veicoli a bassa emissione di inquinanti, appositamente acquistati come previsto dal bando di gara ed impiegati nelle fasi di raccolta rifiuti e pulizia delle strade.

"Questo nuovo bando – ha spiegato il primo cittadino – ha due obiettivi: la tutela dell’ambiente e il risparmio per gli utenti. Abbiamo spinto i cittadini ad ottimizzare la raccolta, affinchè tutto quello che va nel secco residuo diminuisca di settimana in settimana poiché è quello che grava di più sulle tasche dei cittadini. Limitare al massimo il conferimento errato di questo tipo di rifiuti, produrrebbe delle economie finanziare ed eviterebbe di realizzare altre discariche che sono vere e proprie bombe per i nostri territori".

"Abbiamo fatto alcune scelte per evitare la lievitazione della tassa sui rifiuti – sottolinea il sindaco -, ad esempio quella di sospendere la raccolta il sabato sera. Questa è una scommessa che si vince se siamo squadra. Tocca a noi, se vogliamo bene alla nostra città, lavorare unitamente per salvaguardare l'ambiente. I cittadini devono essere i nostri primi alleati nel fare nel modo adeguato la raccolta differenziata".

È questa la nuova sfida dell'amministrazione comunale "con maggiori controlli sui rifiuti che vengono differenziati in maniera non corretta".
L'assessore Faga ha spiegato come già da questa sera diventerà operativo il nuovo calendario della raccolta differenziata. La raccolta del secco residuo (la frazione non riciclabile) passa ad un solo giorno alla settimana con la città divisa in quattro zone con appositi calendari di raccolta. Altra importante innovazione l'app "Junker", scaricabile dagli store on-line, e il sito dedicato www.sansalvodifferenzia.it. "Con il proprio smartphone - spiega l'assessore -, sarà possibile riconoscere i prodotti attraverso il loro codice a barre e scoprire in quale contenitore andranno gettati gli incarti. Non solo, l'app fornisce tutte le informazioni su calendari di raccolta, notifiche sul servizio e  punti di raccolta del territorio".

Sarà possibile inoltre ottenere la sostituzione dei contenitori danneggiati, riportandoli alla sede di Sapi in viale Canada 75 (zona industriale, di fronte alla cooperativa Euroortofrutticola), dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:00. Più facili anche i controlli per individuare eventuali infrazioni: i contenitori, infatti, saranno dotati di un microchip per identificare gli utenti e per il controllo immediato dei conferimenti.

A ridotto impatto ambientale, come spiegato da Davide Fanelli, anche il nuovo parco veicolare della Sapi: "I mezzi dedicati alla raccolta sono a metano o euro 6, mentre quelli per lo spazzamento sono un misto di alimentazione a metano e veicoli elettrici che producono quantità di inquinanti molto basse".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi