Emergenza idrica nel Vastese, vertice a Chieti con il prefetto Forgione - L’incontro richiesto dai sindaci di Vasto e San Salvo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 01/09

Emergenza idrica nel Vastese, vertice a Chieti con il prefetto Forgione

L’incontro richiesto dai sindaci di Vasto e San Salvo

Si svolgerà domani, mercoledì 2 settembre, un incontro in Prefettura a Chieti per affrontare la questione dell'emergenza idrica che sta interessando il Vastese. Il Prefetto Armando Forgione si confronterà con i sindaci dei Comuni interessati per valutare le azioni da intraprendere. 

"Un incontro - ha detto il sindaco di Vasto, Francesco Menna - richiesto da me insieme alla collega di San Salvo, Tiziana Magnacca,  al fine di concordare gli interventi possibili per affrontare il grave problema della carenza idrica.  La precarietà dell'approvvigionamento dell’acqua provoca una situazione difficile da sostenere non solo dai cittadini ma anche dai tanti turisti ancora presenti in città e, soprattutto, dalle attività commerciali che dopo il lockdown sono costrette a vivere nuovi disagi e danni economici. L’incontro deciso dal Prefetto, a cui rendiamo gratitudine infinita, mi auguro possa avere esito positivo per concordare rapide soluzioni al fine di ridurre le difficoltà alle famiglie, alle attività e al comparto industriale e agricolo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi