Nello Sprar di Carunchio i casi di Covid-19 salgono a 3: positivi altri 2 migranti - Il sindaco D’Isabella: "Sono tutti asintomatici. In quarantena i contatti"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Carunchio   Cronaca 31/08

Nello Sprar di Carunchio i casi di Covid-19 salgono a 3: positivi altri 2 migranti

Il sindaco D’Isabella: "Sono tutti asintomatici. In quarantena i contatti"

Carunchio: 3 casi di coronavirus nello SprarAltri due casi di positività al Covid-19 tra i migranti dello Sprar di Carunchio. Il primo era stato riscontrato il 28 agosto [LEGGI]. Ora i positivi sono tre. 

A comunicare l'esito dei tamponi è il sindaco, Gianfranco D'Isabella, dopo che il Dipartimento prevenzione della Asl Lanciano-Vasto-Chieti "ha provveduto ad effettuare 41 tamponi, interessando gli ospiti del centro Sprar, gli operatori e le persone venute in contatto con il caso positivo.

L’esito dei tamponi - annuncia il primo cittadino - ha riportato i seguenti risultati: 37 negativi, 2 positivi e 2 tamponi in fase di elaborazione. I due positivi sono ospiti del centro, si è proceduto a tracciare i relativi contatti, che non sono riferiti alla nostra Comunità di Carunchio perché gli interessati svolgono attività lavorative esterne. Gli ospiti positivi sono in totale tre, tutti asintomatici e sono in stato di isolamento. I soggetti venuti in stretto contatto con i casi positivi, pur avendo il tampone negativo, sono in quarantena. Si rinnova nuovamente la raccomandazione all’uso dei dispositivi di protezione individuale e al distanziamento sociale. Un grazie al Servizio di Prevenzione della nostra Asl 02 Lanciano Vasto Chieti, agli operatori sanitari per la professionalità e la celerità di intervento ed elaborazione della risposta dei tamponi".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi