Tenere pulita Vasto Marina: in piazza Rodi ecco il Mondo mangia plastica - Raccolta differenziata
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 29/08

Tenere pulita Vasto Marina: in piazza Rodi ecco il Mondo mangia plastica

Raccolta differenziata

Fai la differenza. È lo slogan con cui il consorzio Vivere Vasto Marina e il Comune di Vasto hanno lanciato l'iniziativa contro l'inquinamento da plastiche. Inaugurato oggi pomeriggio in piazza Rodi, nel centro della riviera, il Mappamondo mangia plastica. Amministrazione comunale rappresentata dall'assessora all'Ambiente, Paola Cianci.

Il consorzio dei commercianti di Vasto Marina, presieduto da Piergiorgio Molino, vuole così "sensibilizzare tutti e soprattutto i giovani a dare il loro contributo prezioso con un gesto semplice per rendere Vasto Marina sempre più accogliente e pulita tutelando il prezioso patrimonio naturale di cui si vanta". L'installazione, entro cui si potranno gettare i rifiuti di plastica, è stata progettata dall'architetto Daniela Spagnoli e realizzata da Nicola D'Oria col contributo economico di Pulchra Ambiente spa e del Comune di Vasto.

Le interviste video a Loredana Di Nunzio e Daniela Spagnoli: 

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi