Incivili prendono di mira le zone più belle della costa. Non basta ripulirle, se non c’è educazione - Polizia locale, Del Moro: "Usiamo le fototrappole, ma il problema si sposta altrove"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 27/08

Incivili prendono di mira le zone più belle della costa. Non basta ripulirle, se non c’è educazione

Polizia locale, Del Moro: "Usiamo le fototrappole, ma il problema si sposta altrove"

Vasto: rifiuti disseminati lungo il Belvedere San NicolaBivaccano di notte. Mangiano, bevono e fumano. Poi buttano sulla pavimentazione e sotto gli alberi bottiglie di birra, contenitori e forchette di plastica, cicche e pacchetti di sigarette. Anche se volessero usare i cestini, non potrebbero farlo, perché li hanno già distrutti.

Gli incivili non risparmiano neanche i luoghi più belli della costa vastese. Ieri mattina abbiamo scattato le foto che pubblichiamo qui. Si vedono rifiuti dissemitati sul Belvedere San Nicola, da cui si può godere di un meraviglioso panorama della costa settentrionale di Vasto.

Il problema è più grande della possibilità di sorvegliare un territorio comunale di oltre 70 chilometri quadrati, ammette il comandante della polizia locale, Giuseppe Del Moro: "Eseguiamo controlli su abbandono di rifiuti, discariche abusive, terreni incolti e raccolta differenziata. Con le fototrappole, si hanno benefici sul luogo dove si svolge il controllo, ma poi purtroppo il problema si sposta altrove. E dobbiamo fare sempre i conti con l'esiguità di un personale che, fino al termine del mese di agosto, stiamo impiegando per garantire il terzo turno. Svolgiamo anche controlli in spiaggia con i segway (le bighe elettriche comprate lo scorso anno dal Comune, n.d.r.), che risultato molto utili per la prevenzione dell'abutivismo, perché i venditori irregolari, appena vedono gli agenti, fuggono. In ogni caso, quest'anno - afferma Del Moro - è vero che, proprio per i motivi di cui ho parlato, è diminuito un po' il servizio di contrasto all'abusivismo, ma questo è avvenuto perché sul litorale è calata anche la presenza di extracomunitari dediti alla vendita illecita".

Tornando al Belvedere San Nicola, la Protezione civile di Vasto ripulisce spesso il piazzale e il ciglio del costone sottostante. Ma, senza educazione, non c'è pulizia che tenga.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi