Statale 16, 74enne investito a Vasto Marina. Trasferito a Chieti in elicottero - L’uomo è in prognosi riservata. In città tre incidenti nel giro di poche ore
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 26/08

Statale 16, 74enne investito a Vasto Marina. Trasferito a Chieti in elicottero

L’uomo è in prognosi riservata. In città tre incidenti nel giro di poche ore

Vasto, Statale 16: il luogo dell'incidenteUn pedone è stato investito stamani da un'automobile sulla Statale 16 a Vasto.

L'allarme è scattato attorno alle 8 nei pressi dell'incrocio con via Libeccio, in contrada San Tommaso, nella parte meridionale della riviera. 

Sul posto 118, una pattuglia della polizia e una della polizia locale. Gli agenti municipali stanno accertando dinamica e cause dell'impatto tra una Fiat Panda, guidata da un sessantenne, e un uomo di 74 anni, G.F., di Vasto, che è caduto a terra.

I sanitari del 118, intervenuti con l'ambulanza, hanno valutato le condizioni del ferito, che ha riportato un trauma cranico, e hanno chiesto l'elisoccorso.

Nel terreno di gioco del campo sportivo di Vasto Marina è atterrata l'eliambulanza, su cui il paziente è stato adagiato per il necessario trasferimento all'ospedale clinicizzato Santissima Annunziata di Chieti, dove è ora ricoverato in prognosi riservata.

I vigili hanno ascoltato l'uomo che era alla guida dell'auto.

Il settantaquattrenne è la terza persona investita sul tratto Vasto-San Salvo della Statale 16 nel giro di quattro giorni.

A Vasto si sono verificati altri due incidenti in poche ore: il primo stanotte sulla strada provinciale Istonia, che collega la città alta alla marina, l'altro attorno alle 13.30 all'incrocio tra corso Mazzini, via del Cimitero e via Ciccarone.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi