Concessioni balneari prorogate fino al 2033. Menna e Cianci: "Così operatori possono investire" - Recepita dalla Giunta municipale la norma del Decreto Rilancio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 25/08

Concessioni balneari prorogate fino al 2033. Menna e Cianci: "Così operatori possono investire"

Recepita dalla Giunta municipale la norma del Decreto Rilancio

La spiaggia di Vasto MarinaConcessioni balneari prorogate a Vasto fino al 2033. Lo ha stabilito la Giunta comunale su proposta dell'assessora al Demanio, Paola Cianci

"Il Governo nazionale, con il Decreto Rilancio, ha chiarito le modalità di estensione della durata delle concessioni demaniali marittime fino al 2033 ed in ragione di ciò ci siamo attivati per deliberare in tal senso", annunciano in una nota Cianci e il sindaco, Francesco Menna

Il decreto varato il 19 maggio dal Governo Conte "in riferimento ai beni del demanio marittimo in concessione dispone", si legge in un comunicato del municipio, "che gli operatori proseguano l’attività nel rispetto degli obblighi inerenti al rapporto concessorio già in atto e gli enti concedenti procedano alla ricognizione delle relative attività, ferma restando l’efficacia dei titoli già rilasciati. L’esecutivo, in allegato alla delibera, ha approvato un apposito schema di avviso a cui i concessionari dovranno rispondere per ottenere l’estensione della durata del titolo al 31 dicembre 2033.  L’avviso sarà pubblicato nei sull’Albo Pretorio on line e sul sito internet del Comune di Vasto sezione Amministrazione trasparente”.

Il provveimento "garantisce - commentano Menna e Cianci - maggiore stabilità agli operatori del turismo balneare. La conseguente possibilità per gli stessi di programmare investimenti infrastrutturali".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi