"Giovani prendono a calci buste dei rifiuti, ho girato il video alle forze dell’ordine" - Menna, appello anti-vandalismo. E annuncia: "Sostituiamo il pavimento del lungomare"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 24/08

"Giovani prendono a calci buste dei rifiuti, ho girato il video alle forze dell’ordine"

Menna, appello anti-vandalismo. E annuncia: "Sostituiamo il pavimento del lungomare"

Vasto Marina, 8 agosto 2020: Protezione civile recupera la ringhiera del pontile divelta e gettata a mare dai vandali

"Sono in possesso di un video in cui si vede un giovane che incita altri ragazzi a prendere a calci buste di immondizia destinate alla raccolta differenziata. Le ho girate alle forze dell'ordine perché possano individuare i responsabili". Il sindaco di Vasto, Francesco Menna, torna a parlare del vandalismo notturno dopo gli ennesimi raid sulla riviera [LEGGI].

"Una brutta abitudine di alcuni giovani, che rompono vetri e cestini dei rifiuti e causano danni al patrimonio comune. È come se danneggiassero casa loro. Non bastano solo l'individuazione dei responsabili e le sanzioni, mi auguro ci sia un cambiamento culturale. Appena eletto, a giugno del 2016, furono distrutte proprio le vetrate del lungomare. Il Comune spese 15mila euro per sostituirle.

Poi, di fronte ai successivi atti di vandalismo, ho deciso che non è più il caso di cambiare continuamente i vetri della ringhiera, perché farlo è costoso e inutile, visto che vengono danneggiati di continuo".

Sul lungomare Cordella, nel tratto che va dalla zona della rotonda fino a piazza Guardia Costiera, il Comune farà "una sostituzione graduale della pavimentazione, spessa solo un centimetro e danneggiata dal passaggio dei mezzi a motore", annuncia Menna. "Grazie all'accordo con l'azienda Felice Faiazza di Atri, una delle poche in Italia a produrre quel tipo di materiale, sostituiremo gradualmente il rivestimento esistente con piastrelle dallo spessore maggiore; l'impresa ce ne fornirà 4-500 all'anno. Così rinnoveremo gradualmente tutta l'area pedonale. Altrimenti - conclude il sindaco - per rifare tutto il lungomare, servirebbero 8-900mila euro".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi