Comunità e territorio, al via a settembre il ciclo di conferenze di FdI nel Medio-Alto Vastese - "Incontri per individuare strategie di sviluppo e formare nuova classe dirigente"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Liscia   Politica 20/08

Comunità e territorio, al via a settembre il ciclo di conferenze di FdI nel Medio-Alto Vastese

"Incontri per individuare strategie di sviluppo e formare nuova classe dirigente"

"Fratelli d’Italia c'è, non va in vacanza, ed è sempre più presente sul territorio". È quanto si legge in una nota stampa di Francesco Prospero e Agostino di Santo, che annunciano il ciclo di conferenze "Comunità e territorio", serie di incontri per individuare strategie di sviluppo del territorio e formare una nuova classe dirigente.

"Dopo aver inaugurato la sede del coordinamento del Medio-Alto Vastese nel gennaio scorso e dibattuto delle criticità delle aree interne, alla presenza dell'assessore regionale alle Aree interne, Guido Quintino Liris e dei dirigenti provinciali e regionali del partito - dicono -, nelle prossime settimane, il partito di Giorgia Meloni, organizzerà un ciclo di conferenze dal titolo Comunità e territorio".

Primo appuntamento il 21 agosto a Liscia con Stefano Cianciotta, presidente di Abruzzo Sviluppo e Francesco Prospero, vice-coordinatore provinciale. Il 5 settembre, sempre a Liscia, incontro con il coordinatore regionale, Etel Sigismondi e con Guerino Testa, capogruppo di fdi in Consiglio Regionale. Il 12 settembre a Fraine, conferenza conclusiva con il sindaco di Monteodorisio, Catia Di Fabio.

"Saranno tanti i temi che verranno trattati - affermano - con l'obiettivo di individuare strategie di sviluppo del territorio e formare una nuova classe dirigente che possa essere protagonista nel prossimo futuro".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi