Sorgenti a secco, pesanti razionamenti dell’acqua in tutto il territorio - In alcuni Comuni flusso idrico interrotto già alle 14
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 19/08

Sorgenti a secco, pesanti razionamenti dell’acqua in tutto il territorio

In alcuni Comuni flusso idrico interrotto già alle 14

La sorgente del fiume Treste nel marzo scorso a Castiglione Messer MarinoPrecipitazioni piovose consistenti mancano ormai da tempo così la grande sete torna ad acuirsi e l'acqua subisce razionamenti in decine di Comuni di competenza della Sasi con i sindaci che invitano a non sprecare la preziosa risorsa. Non mancano situazioni davvero al limite in questa seconda, afosa, metà d'agosto.

Ieri la società che gestisce il servizio idrico integrato ha comunicato una serie di chiusure programmate che ha fatto infuriare non poco i cittadini. A Castiglione Messer Marino e Carpineto Sinello, nell'Alto Vastese, ad esempio, i rubinetti sono rimasti a secco dalle 14 di ieri alle 6 di stamattina. Ancora peggio a Guilmi: chiusura del flusso dalle 13 alle 19 e dalle 21 alle 7 di oggi nel centro abitato, mentre in altre zone (Piane, Monte, Selva, Lago grande, Piana molino) quasi per tutto il giorno, dalle 10 di ieri alle 7 di stamattina. In numerosi altri Comuni – Castelguidone, Schiavi d'Abruzzo, Monteodorisio, Tornareccio, Mozzagrogna, Ortona, Casalbordino, Torino di Sangro, Sant’Eusanio del Sangro, Lanciano, Atessa, Casalanguida, Paglieta, Perano, Archi, Scerni – le chiusure sono state effettuate nel tardo pomeriggio e nella serata.

Alla mappa del disagio si aggiungono poi i Comuni di Altino e Fossacesia, a causa di alcune riparazioni urgenti nella giornata di ieri, e i centri nei quali la razionalizzazione è iniziata il giorno prima di ferragosto per protrarsi fino al 21 (in basso la lista completa) raggiungendo così la quasi totalità di città e paesi del territorio. Già nei giorni scorsi alcuni sindaci hanno protestato, ma, dal canto proprio, la Sasi si mostra impotente ricordando che le sorgenti sono al loro minimo storico. La situazione precaria delle sorgenti di gran parte dei torrenti del territorio era già emersa lo scorso marzo [LEGGI] facendo suonare i primi campanelli d'allarme per la stagione estiva.

Ai Comuni così non resta che invitare la cittadinanza al consumo dell'acqua "solo ed esclusivamente per usi domestici" evitando di sprecarla per innaffiare orti e lavare auto; alcune amministrazioni comunali hanno anche avvisato l'utenza di possibili sanzioni in caso di accertamento di sprechi dell'acqua.
A Vasto – da anni ormai capitale dei disagi con una dispersione che arriva anche al 70% – per alcune famiglie di via Incoronata i giorni di ferragosto sono stati da incubo a causa della pressione insufficiente. In attesa di tempi migliori, le famiglie di un complesso residenziale sono rifornite quotidianamente da un'autobotte che riempie le cisterne [LEGGI].
Una situazione paradossale se si pensa alla necessità di una maggiore igiene dovuta all'emergenza sanitaria. Anche nella diga di Chiauci, che rifornisce le marine di Vasto e San Salvo e la zona industriale di Piana Sant'Angelo, il livello è nettamente sceso. Per ora sembra che l'unica speranza sia la pioggia.

LE CHIUSURE PROGRAMMATE DAL 14 AL 21 AGOSTO

Comune di Ari
Zona Capoluogo
Dalle ore 21.30 alle ore 06.30 del giorno seguente

Comune di Carpineto Sinello
Zona Capoluogo
Dalle ore 14.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Celenza sul Trigno
Zona Capoluogo
Dalle ore 19.00 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di Cupello
Zona Capoluogo
Dalle ore 18.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Cupello
Zona Ramignano
Dalle ore 18.00 alle ore 05.30 del giorno seguente

Comune di Dogliola
Zona Capoluogo
Dalle ore 19.00 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di Fresagrandinaria
Zona Capoluogo
Dalle ore 17.00 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di Furci
Zona Capoluogo
Dalle ore 16.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Gissi
Zona Capoluogo
Dalle ore 15.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Guilmi
Zona Capoluogo
Dalle ore 21.30 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di Giuliano Teatino
Zona Capoluogo
Dalle ore 22.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Lentella
Zona Capoluogo
Dalle ore 17.00 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di Liscia
Zona Capoluogo
Dalle ore 20.30 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Monteodorisio
Zona Alta
Dalle ore 14.00 alle ore 16.00
Dalle ore 22.00 alle ore 05.00 del giorno seguente
Zona Monte le Forche
Dalle ore 16.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Palmoli
Zona Capoluogo
Dalle ore 17.00 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di San Buono
Zona Capoluogo
Dalle ore 15.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di San Salvo
Zona Capoluogo
Dalle ore 21.00 alle ore 05.30 del giorno seguente

Comune di Scerni
Zona Capoluogo
Dalle ore 22.00 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di Tollo
Zona Capoluogo
Dalle ore 22.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

Comune di Tornareccio
Zona Capoluogo
Dalle ore 23.00 alle ore 06.00 del giorno seguente
Zona Colle Case dalle ore 17.00 alle ore 6.00 di domani 15.08.2020

Comune di Torrebruna
Zona Torrebruna e Guardiabruna
Dalle ore 21.30 alle ore 06.30 del giorno seguente

Comune di Tufillo
Zona Capoluogo
Dalle ore 20.00 alle ore 07.00 del giorno seguente

Comune di Vasto
Zona Capoluogo e frazioni
Dalle ore 17.00 alle ore 06.00 del giorno seguente

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi