Legati per Monteodorisio: "Zona Castello chiusa e disagi per i residenti, sindaco trovi soluzione" - La nota stampa del gruppo consiliare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Legati per Monteodorisio: "Zona Castello chiusa e disagi per i residenti, sindaco trovi soluzione"

La nota stampa del gruppo consiliare

Polemiche a Monteodorisio per la chiusura, ormai da mesi, di zona Castello e per i disagi causati ai residenti dalla mancanza di parcheggi.

"In paese accade dell'incredibile – si legge in una nota del gruppo consiliare Legati per Monteodorisio -. Zona Castello chiusa da mesi con decine di parcheggi persi a causa dei lavori in corso, e disagi per tutti i residenti che non trovano posto per le loro auto e sono costretti a cercare altre soluzioni per sostare".

Soluzioni alternative che sfociano inevitabilmente in contravvenzioni per soste in zona vietata.

"Da consiglieri di opposizione – proseguono -, riteniamo che ci vorrebbe più buon senso da parte dell'amministrazione che conosce bene la situazione di quel quartiere e avrebbe dovuto trovare una soluzione temporanea, magari modificando la segnaletica per un determinato periodo visto il prolungarsi dei lavori".

"Invitiamo il sindaco Di Fabio a sollecitare il completamento dei lavori o a trovare soluzioni temporanee al problema, piuttosto che gravare sulle tasche di chi già vive un grande disagio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi