A San Salvo nuovo caso di Covid-19. Magnacca: "È asintomatico. Raccomando distanze e mascherine" - Coronavirus, riscontrata la positività di un giovane rientrato da Malta
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 14/08

A San Salvo nuovo caso di Covid-19. Magnacca: "È asintomatico. Raccomando distanze e mascherine"

Coronavirus, riscontrata la positività di un giovane rientrato da Malta

Tiziana Magnacca“Poco fa sono stata informata dal personale medico del Dipartimento di Prevenzione della Asl 02 Abruzzo di un caso positivo al tampone da Covid-19 seppur asintomatico. Si tratta di un giovane di rientro dall’isola di Malta dove ha trascorso un periodo di vacanza”. Lo comunica la sindaca di San Salvo, Tiziana Magnacca.

“Il personale della Asl ha effettuato i tamponi anche ai famigliari del giovane e sono stati posti in isolamento domiciliare volontario” spiega il sindaco. Profilassi attivata anche a seguito delle misure applicative adottate dalla Regione Abruzzo da seguito dell’ordinanza del Ministero della Sanità che disciplina i rientri in Abruzzo di coloro in arrivo da Spagna, Grecia, Malta e Croazia con le prescrizioni per quanti, nei quattordici giorni antecedenti, hanno soggiornato o transitato in questi quattro Paesi. Quarantena obbligatoria in Abruzzo in attesa di sottoporsi al tampone e fino alla comunicazione del risultato del test. Il sindaco Magnacca evidenzia come gli ultimi casi di positività riscontrati in regione hanno riguardato pazienti asintomatici. Pertanto si invitano i cittadini e i turisti presenti a San Salvo “a mantenere le dovute distanze sociali e a indossare la mascherina oltre che al chiuso anche nei luoghi all’aperto in caso di assembramento”.

L'appello - La raccomandazione di Tiziana Magnacca arriva anche dopo foto e video circolate nelle scorse ore riguardo a eventi che si sono tenuti nelle scorse serate.  

La prima cittadina afferma che "ho l’obbligo di ricordare tanto a me stessa quanto a voi come la pandemia non sia stata sconfitta. L’aumento dei contagi nei Paesi europei evidenzia come è reale il rischio di nuove positività: tutto questo oltre a non lasciarci indifferenti deve farci stare in stato di allerta e perché no anche preoccuparci. Non possiamo assolutamente concederci il lusso di abbassare la guardia né di ritornare alla situazione di blocco che abbiamo dovuto subire nei mesi appena trascorsi. Ma nutro la certezza di vivere in una comunità di cittadini responsabili e consapevoli che comporta il rispetto dei decreti ministeriali perché la situazione generale di diffusione resta ancora alta. Ai miei concittadini e ai tanti turisti in vacanza a San Salvo, che ringrazio, raccomando l’osservanza delle semplici regole per ridurre ogni possibile rischio di contagio: dimostriamo la nostra maturità. E’ possibile che ci si possa ancora contagiare e ammalarsi, lo si deve mettere in conto, se non utilizziamo la mascherina in luoghi chiusi o affollati. Mi rivolgo in particolare ai più giovani: evitate di creare assembramenti seppur comprendo l’esigenza di libertà e di socializzazione. Voglio ribadire come San Salvo è una comunità operosa, donne e uomini che contribuiscono con il loro lavoro, professionale o casalingo, al suo sviluppo e al suo decoro. Una città che vive di turismo e di ospitalità. Per la ventitreesima volta è Bandiera Blu e da quest’anno anche Bandiera Gialla con due bike smile per il costante miglioramento della mobilità con la bicicletta, della vivibilità e della competitività del suo territorio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi