Pedone investito da un’auto in corso Mazzini: 78enne in ospedale, prognosi riservata - L’incidente è avvenuto alle 10,20 all’incrocio con via Catania
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 14/08

Pedone investito da un’auto in corso Mazzini: 78enne in ospedale, prognosi riservata

L’incidente è avvenuto alle 10,20 all’incrocio con via Catania

All'ospedale di Vasto in corso gli accertamenti. Le condizioni dell'uomo - che in un primo momento non sembravano gravi - non sono buone. La prognosi è riservata e i medici valutano se è necessario il trasferimento in un'altro presidio ospedaliero più attrezzato per i casi gravi.

La prima notizia - Un 78enne è stato investito stamattina in corso Mazzini all'altezza di via Catania. Sul posto è intervenuta la polizia locale. Dalla ricostruzione dei vigili si apprende che l'uomo (A.C.) è stato investito da una Toyota guidata da una donna (G.R.). 

Il 78enne è stato trasportato dall'ambulanza al "San Pio" di Vasto. 

Sono in corso gli accertamenti tecnici del caso da parte della polizia locale per ricostruire la dinamica degli eventi.

La ricostruzione dei fatti - In un comunicato stampa il comandante della polizia locale, Giuseppe Del Moro, ricostruisce l'accaduto in base agli accertamenti eseguiti dagli agenti: "Alle 10.20 circa si è verificato un investimento di pedone su corso Mazzini, all'altezza di via Catania. La signora G.R., alla guida della sua autovettura Toyota, investiva il signor A.C., di 78 anni, che si trovava ad attraversare lungo corso Mazzini. A.C., per cui sono ancora in corso gli accertamenti clinici del caso, ha riportato delle ferite di lieve entità e al momento non sembra essere in gravi condizioni. Sono in corso gli accertamenti tecnici del caso da parte della polizia locale per ricostruire la dinamica degli eventi".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi