A Tufillo la tradizione non si ferma: la sagra dei cavatelli al sugo di salsiccia diventa virtuale - Le norme anti Covid-19 fanno saltare la 36ª edizione
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Tufillo   Eventi 12/08

A Tufillo la tradizione non si ferma: la sagra dei cavatelli al sugo di salsiccia diventa virtuale

Le norme anti Covid-19 fanno saltare la 36ª edizione

Quest'anno avrebbe spento la 36ª candelina confermandosi uno degli appuntamenti gastronomici estivi più longevi del territorio, ma la pandemia ha interrotto la tradizione o, almeno, quella in piazza.

Parliamo della sagra dei cavatelli al sugo di salsiccia di Tufillo, una data immancabile nel calendario estivo che ogni anno riesce ad attrarre tanti turisti nel piccolo comune del Vastese. L'appuntamento è organizzato dalla Pro Loco grazie all'aiuto di tanti volontari e al prezioso apporto delle donne del posto impegnate nella cavatura dei cavatelli e nella preparazione del condimento. 

Nel mese di giugno, la Regione ha emanato le linee guida per eventi del genere. Le necessarie misure di sicurezza anti Covid-19 però hanno scoraggiato gli organizzatori delle sagre: troppo difficile garantire il distanziamento sociale e numerose le incertezze sulla riuscita dell'evento.

Nel piccolo centro della valle del Trigno non si sono persi d'animo e così, se l'11 agosto (data fissa in cui solitamente va in scena l'evento) è sfumata la grande cena collettiva, i tufillesi lontani e vicini hanno raccolto l'invito di alcuni volontari impegnati annualmente nella sagra e hanno preparato il gustoso piatto a casa immortalandolo con uno scatto da condividere con tutti gli altri.

Un modo per stare insieme anche se lontani (anche dalla Germania) in attesa dell'agognato ritorno alla normalità.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi