"Parco Aqualand chiuso per un’intera estate, danno all’economia turistica" - Alinovi (Codici): "Il Comune risolva il contratto con la società di gestione"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 11/08

"Parco Aqualand chiuso per un’intera estate, danno all’economia turistica"

Alinovi (Codici): "Il Comune risolva il contratto con la società di gestione"

Riccardo Alinovi (Codici)"La chiusura del Parco Aqualand per un'intera estate rappresenta un danno grave per l'economia della città". Riccardo Alinovi, portavoce locale dell'associazione Codici-centro per i diritti del cittadino, critica l'amministrazione comunale di Vasto e la società di gestione.

"Molti turisti delle regioni limitrofe scelgono Vasto come meta per le loro vacanze anche per venire a trascorrere una giornata nel parco acquatico, che però quest'anno è chiuso. Così Vasto perde un'attrattiva. L'offerta turistica si impoverisce e, con essa, tutto il settore, a partire dagli oltre cento giovani che trovavano lavoro stagionale nella struttura di via Incoronata, cui va sommata la perdita per l'indotto turistico. Su questa vicenda, l'atteggiamento dell'amministrazione Menna è stato troppo morbido. Il sindaco non è andato oltre le dichiarazioni d'intenti. Dai gestori, gli imprenditori De Nardellis e Petroro - sostiene Alinovi - avrebbe dovuto esigere il rispetto della convenzione, che prevede l'apertura per un minimo di due mesi l'anno, a luglio e agosto, naturalmente in ottemperanza alle norme anti Covid. Parchi acquatici più grandi, come l'Acquafàn di Riccione, hanno riaperto con tutte le precauzioni del caso. Perché a Vasto no? L'amministrazione comunale non ha tutelato un patrimonio pubblico. Ora il sindaco - chiede Alinovi - proceda alla risoluzione del contratto tra il Comune e la società privata. E il prossimo anno, quando scadrà la convenzione, l'amministrazione cambi totalmente rotta cambiando la gestione dell'Aqualand".  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi