Dalle bombole di gas ai bossoli dei proiettili: rimossi quintali di rifiuti dalle dune bruciate - "L’incendio nella Riserva è un colpo al cuore di Vasto"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 07/08

Dalle bombole di gas ai bossoli dei proiettili: rimossi quintali di rifiuti dalle dune bruciate

"L’incendio nella Riserva è un colpo al cuore di Vasto"

Riserva naturale Marina di Vasto: volontari puliscono l'area retrodunale bruciataL'unica cosa rimasta intatta è un albero di natale artificiale. Tutto il resto è stato carbonizzato dall'incendio che martedì ha aggredito le dune di Vasto Marina [VIDEO].

Un pezzo della fascia retrodunale è andato in cenere. Le fiamme hanno bruciato alberi e macchia mediterranea dentro la Riserva naturale Marina di Vasto

Ieri i carabinieri forestali hanno denunciato sei persone, accusate di essere responsabili di alcuni dei numerosi incendi dei giorni scorsi [LEGGI].

Stamattina, tra attivisti di Wwf e Legambiente e cittadini che hanno partecipato all'iniziativa organizzata dal Comune insieme alle organizzazioni ambientaliste, una trentina di persone al lavoro per raccogliere di tutto: dalle bombole di gas ai bossoli delle pallottole usate negli anni Settanta dai militari su quel tratto di spiaggia che allora era un poligono di tiro. 

L'amministrazione comunale respinge le critiche sollevate dal Comitato per la tutela del verde pubblico e privato [LEGGI].

"La gestione affidata a Wwf e Legambiente - afferma Cianci - ci ha consentito di tutelare e valorizzare con un'apposita cartellonistica la Riserva naturale di Marina di Vasto. Per questo siamo riusciti a ottenere dalla Regione Abruzzo un finanziamento da 20mila euro". 

Guarda il video Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Cianci: "Polemiche strumentali. Stiamo valorizzando le dune"

Intervista di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina

Video - Volontari ripuliscono le dune: "Il rogo è un colpo al cuore di Vasto"

Interviste di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Chiudi
      Chiudi