Fiamme nella notte: incendi al confine della Riserva, a Punta Penna e a Casalbordino - Squadre antincendio impegnate per ore
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 04/08

Fiamme nella notte: incendi al confine della Riserva, a Punta Penna e a Casalbordino

Squadre antincendio impegnate per ore

Le fiamme nella zona vicino alla ferrovia8.00 - Dopo una notte di lavoro l'incendio è stato spento.

2.00 -Più incendi sono divampati nella notte, a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro, a Vasto. Il rogo più esteso è quello che ha interessato l'area della Riserva di Punta Aderci, al confine tra Vasto e Casalbordino, tra contrada Zimarino e Contrada Torricella. La natura impervia del terreno e il vento hanno fatto propagare il rogo, sul fronte della collina apparivano più focolai attivi. Le fiamme sono arrivate molto vicine alla linea ferroviaria.

L'allarme era scattato a mezzanotte circa, con più roghi segnalati sul territorio che hanno richiesto l'intervento delle squadre dei vigili del fuoco provenienti da altre località per far fronte a tutte le emergenze.

A Casalbordino c'era stato un altro incendio all'ingresso della Riserva, in cui sono intervenuti gli uomini del gruppo di protezione civile Madonna dell'Assunta. Fiamme anche a Punta Penna, con due focolai attivi sul promontorio est. La guardia costiera ha inderdetto la zona alla circolazione delle autovetture per consentire ai vigili del fuoco di effettuare le operazioni di spegnimento.

In serata i vigili del fuoco erano intervenuti per spegnere un esteso incendio a Carpineto Sinello [LEGGI].

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi