Arresto cardiaco in spiaggia, 82enne di Montenero muore a Vasto Marina - L’allarme nella tarda mattinata
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 02/08

Arresto cardiaco in spiaggia, 82enne di Montenero muore a Vasto Marina

L’allarme nella tarda mattinata

Un bagnante è morto oggi, attorno a mezzogiorno, sulla spiaggia di Vasto MarinaUn uomo di 82 anni, Antonio Potalivo, di Montenero di Bisaccia, è morto a causa di un grave malore nella tarda mattinata di oggi sulla spiaggia di Vasto Marina.

L'allarme è scattato poco dopo mezzogiorno, all'altezza del lido numero 4, in contrada San Tommaso, nella parte meridionale dell'arenile. La centrale operativa di Chieti del 118 classifica l'intervento come soccorso per arresto cardiaco

Medici e infermieri dell'emergenza-urgenza sono arrivati sul posto insieme ai poliziotti del Commissariato e ai militari della Guardia costiera.

Prima dell'arrivo del 118, lo avevano soccorso due bagnini che operano in quel tratto di costa e anche due medici che si trovavano in spiaggia per trascorrere una mattinata di relax, ma non hanno esitato a intervenire nel momento in cui c'è stata la necessità di soccorrere immediatamente l'anziano. Ma non c'è stato nulla da fare.

Il corpo senza vita è stato portato all'obitorio dell'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. Il pensionato era a Vasto con la famiglia. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi