Migranti a Gissi, la Lega: "Crescerà il rischio focolai di Covid-19" - Il Carroccio annuncia proteste "a livello locale, comprensoriale e regionale"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Gissi   Politica 01/08

Migranti a Gissi, la Lega: "Crescerà il rischio focolai di Covid-19"

Il Carroccio annuncia proteste "a livello locale, comprensoriale e regionale"

Vitale Torino con Matteo Salvini"La Lega di San Salvo e dell'Alto Vastese farà sentire la propria voce e si batterà con tutte proprie forze a livello locale, del comprensorio, nonché a livello regionale, affinché questo scempio non metta a rischio la sicurezza e la salute e la salute di noi cittadini". Il Carroccio annuncia battaglia contro l'arrivo di 50 migranti nel Centro di accoglienza straordinaria di Gissi.  

"Mentre il governo giallo/rosso - si legge in una nota diramata da Vitale Torino, coordinatore della Lega a San Salvo - è impegnato a pensare ad annullare i decreti sicurezza (ovviamente dopo le prossime elezioni regionali/amministrative del 20 e 21 settembre) l'Italia è nuovamente sotto attacco, è invasa da settimane da sbarchi di clandestini, la maggior parte tunisini e bengalesi (dati Ministero dell'Interno) che nulla hanno a che fare con fughe da guerre.

Non solo il governo dorme su questa situazione, ma ci mette tutto l'impegno possibile ad accrescere il rischio di nuovi focolai di Covid-19 ridistribuendo sul territorio nazionale gli irregolari, molti dei quali - afferma la Lega - risultati positivi al virus, in questa fase delicata in cui permane un alto rischio di contagio, tornando a favorire il business dell'accoglienza (diminuito vertiginosamente con Salvini al governo). In questa ripartizione non poteva mancare l'Abruzzo, a cui sono stati assegnati 200 clandestini provenienti dall'hub di Porto Empedocle nella misura di 50 per provincia. Per quanto riguarda la provincia di Chieti, sono stati assegnati a Gissi (2670 abitanti).

La Lega Salvini di San Salvo e dell'Alto Vastese faranno sentire la loro voce e si batteranno con tutte le proprie forze a livello locale, del comprensorio e nonché a livello regionale, affinché questo scempio non metta a rischio la sicurezza e la salute di noi cittadini".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi