Contro la movida violenta arriva l’ordinanza: anticipato alle 2 lo stop alla musica - Menna: "Chiedo collaborazione di tutti. No alla vendita di bevande in vetro"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 29/07

Contro la movida violenta arriva l’ordinanza: anticipato alle 2 lo stop alla musica

Menna: "Chiedo collaborazione di tutti. No alla vendita di bevande in vetro"

La riviera di Vasto MarinaStop alla musica alle 2 di notte. Strumenti, microfoni, consolle e casse di amplificazione vanno spenti un'ora prima.

È il provvedimento che il sindaco di Vasto, Francesco Menna, si appresta a varare dopo gli episodi di movida violenta delle scorse settimane.

Oggi il primo cittadino ha incontrato i rappresentanti di Confesercenti e dei consorzi Vivere Vasto Marina e Vasto Golfo d'Oro, che rappresentano i commercianti della riviera e gli albergatori.

"Ho ascoltato - dice Menna a Zonalocale - le diverse questioni che sono state sollevate riguardo alla movida. Ai rappresentanti delle associazioni di categoria ho comunicato la mia intenzione di ridurre l'orario della musica anticipandone la fine dalle 3 alle 2 di notte. Nelle prossime ore emanerò l'apposita ordinanza, che poi sarà trasmessa alle forze dell'ordine".

Nei giorni scorsi due episodi di violenza, prima un giovane di Montesilvano accoltellato a Vasto Marina il 13 luglio e poi lasciato davanti all'ospedale Santo Spirito di Pescara [LEGGI], poi il pestaggio sul lungomare nella notte del 25 luglio ai danni di tre ragazzi [LEGGI]. 

Due giorni fa, Menna aveva detto di voler incontrare commercianti e operatori turistici della riviera per chiedere "una movida sicura e prudente" [LEGGI]. Oggi l'annuncio del giro di vite.

Il comunicato - Poco dopo le 19.30 il comunicato ufficiale: “Ho disposto - dichiara Menna - con un’ordinanza sindacale la riduzione dell’orario della diffusione della musica a Vasto Marina dalle 3.00 alle 2:00, mentre nel centro storico l’orario rimane invariato. Ricordo inoltre che è vietata la somministrazione e vendita di bevande in contenitori di vetro nel rispetto dell’ordinanza sindacale. Il documento disposto questa sera sarà inviato alla Prefettura e alle Forze dell’ordine che procederanno ai controlli. Ho fiducia nella collaborazione di tutti ed in particolare dei frequentatori delle aree della movida vastese per assicurare sano divertimento e serenità a tutti. Mi auguro che verranno assicurati quanto prima alla Giustizia i responsabili di alcuni episodi di violenza che si sono registrati nei giorni scorsi”

“L’incontro – ha evidenziato l’assessore con delega al Turismo, Carlo Della Penna – è stato sereno e, raccogliendo le proposte pervenute dal Tavolo, si è svolto nella piena volontà da parte di tutti di garantire iniziative ed eventi nel rispetto delle misure di sicurezza”.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi