Mozziconi in spiaggia? No grazie. Al via la campagna di sensibilizzazione di Comune e Pulchra - Per contrastare il fenomeno, posacenere gratuiti distribuiti nelle spiagge libere
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 23/07

Mozziconi in spiaggia? No grazie. Al via la campagna di sensibilizzazione di Comune e Pulchra

Per contrastare il fenomeno, posacenere gratuiti distribuiti nelle spiagge libere

Tra le cattive abitudini più diffuse e che fanno maggiormente storcere il naso, c'è sicuramente l’"abbandono selvaggio" dei mozziconi di sigaretta.

Per contrastare l'abbandono di sigarette in spiaggia, sensibilizzare la cittadinanza e tutelare l'ambiente, il Comune di Vasto e Pulchra Ambiente hanno organizzato la campagna "No mozziconi in spiaggia, il posacenere te lo diamo noi!".

Nei prossimi giorni, dei volontari distribuiranno posacenere gratuiti sulle spiagge libere del litorale vastese. Grazie al contributo di Pulchra Ambiente, che ha interamente provveduto alla fornitura, i nuovi posacenere da spiaggia diverranno anche a Vasto una comoda abitudine. Realizzati in plastica rigida a forma di cono, potranno essere utilizzati per contenere cenere e mozziconi, che potranno essere svuotati nei cestini e riutilizzati.

Perché #cambiaresipuò.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi