Il grazie della Asl a Ercole D’Ugo: "Tornerò per aiutare chi non ha possibilità di curarsi" - Dal 1° luglio in pensione il fondatore della Diabetologia nel Vastese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Personaggi 15/07

Il grazie della Asl a Ercole D’Ugo: "Tornerò per aiutare chi non ha possibilità di curarsi"

Dal 1° luglio in pensione il fondatore della Diabetologia nel Vastese

D'Ugo con il dg Schael nella visita di settembre 2019"Che farò adesso che sono in pensione? Continuerò a lavorare. Ma non in attività privata, non è accaduto mai in tanti anni, non lo farò adesso. Andrò per un po' a dare una mano a Lampedusa, perché lì c'è davvero tanto bisogno e le forze sono sempre troppo poche. E poi torno qui per aiutare a curarsi persone che non ne hanno la possibilità".

Ercole D'Ugo, andato in pensione il 1° luglio, saluta così la Asl Lanciano Vasto Chieti, di cui è stato pilastro per 40 anni. "È stato il primo a introdurre l'Endocrinologia, disciplina fino a quel momento mai attivata", ricorda l'azienda sanitaria. "È stata davvero roba d'avanguardia averlo fatto all'ospedale di Gissi che, pur se piccolo, è diventato realtà conosciuta e riconosciuta come struttura in grado di offrire una qualificata risposta ai complessi problemi delle malattie endocrine e in particolare al diabete e alle sue complicanze".

La sua è stata una carriera ricca di traguardi. "Primario, fondatore dell'Associazione Diabetici nel comprensorio di Vasto, docente all'Università d'Annunzio, presidente regionale dei Medici Diabetologi, membro della Commissione unica Dispositivi medici del Ministero della Salute e, infine, direttore del Distretto sanitario Alto Vastese. Ha attraversato e partecipato attivamente al cambio di rotta del sistema salute, passato dalla centralità del medico a quello della persona e lascia in eredità ai colleghi che verranno un insegnamento: conservare l'orgoglio e la responsabilità di essere professionisti e protagonisti all'interno di un'Azienda che ha ancora molto da dare alle persone del territorio". 

A Ercole D'Ugo "la Direzione della Asl Lanciano Vasto Chieti esprime un sentito ringraziamento per l'impegno profuso con grande generosità, passione e spirito di servizio in tanti anni di fedeltà assoluta alla propria Azienda". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi