"Intitolazione strade, anche Nicola Notaro merita di essere ricordato dalla città che ha amato" - La lettera di Angelo Bucciarelli al sindaco Menna
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 15/07

"Intitolazione strade, anche Nicola Notaro merita di essere ricordato dalla città che ha amato"

La lettera di Angelo Bucciarelli al sindaco Menna

Nicola Notaro quando era sindaco di Vasto (foto concessa da Occhiomagico-Costanzo D'Angelo)Intitolare una strada a Nicola Notaro, il sindaco che negli anni Settanta indicò a Vasto la via dello sviluppo. Lo chiede Angelo Bucciarelli, ex esponente della minoranza Pd e promotore del nuovo polo civico, in una lettera indirizzata al sindaco, Francesco Menna

La lettera - "Egregio Signor Sindaco di Vasto,

Ho appreso con compiacimento l'intenzione di intitolare alcune vie e piazze di Vasto a cinque uomini, figli di questa terra, per ricordarne il valore. Alcuni di questi Personaggi li ho conosciuti, li ho frequentati, erano buoni nell'animo e pieni di qualità, meritano il nostro ricordo.

Ma tra loro, sicuramente, avrebbe meritato altrettanta grande considerazione, Nicola Notaro, già Sindaco di Vasto negli anni '70, poi Consigliere Regionale dell'Abruzzo.

Lino, come mi piace chiamarlo ancora, è scomparso nel 2013. Di lui, in questi anni, abbiamo sentito trasversalmente porre l'accento sulla sua capacità di visione, la capacità di immaginare il futuro della nostra Città e di concepirne lo sviluppo. La lungimiranza del politico, hanno posto le basi del disegno e della trasformazione di Vasto. A lui, come saprà sicuramente, si devono l'ideazione, la progettazione e la realizzazione di molte opere della nostra Città, anche se mi piace ricordarne solo due: il 'Viadotto Histonium' e il 'Monumento alla Bagnante', uno dei simboli più ammirati dai nostri ospiti. Ricordo ancora ciò che mi disse quando, una sera, a Vasto Marina, davanti a quella figura sinuosa, gli chiesi come fosse nata l'idea: 'I viaggiatori che attraversano, da nord e da sud, in treno, questo tratto di costa, devono immediatamente avere chiara la percezione che si trovano a Vasto'. Un vero visionario.

E' per questo, Signor Sindaco, per il tangibile amorevole ricordo espresso dai vastesi, è giusto che anche Nicola Notaro sia ricordato per ciò che ha rappresentato per la sua Città, intitolandogli il Viadotto Histonium. Un'opera che lui ha ideato e fatto realizzare, una intitolazione affinché chi c'era ricordi e i piu' giovani abbiano occasione di conoscerne lo spessore. Quello di un sindaco, un uomo che ha amato profondamente la sua città, che ha fatto del suo ruolo strumento di trasformazione.

Signor Sindaco di Vasto, questa lettera aperta è per invitarla ad esaminare la richiesta, affinchè Nicola Notaro venga onorato anch'egli, insieme agli altri concittadini meritevoli.
Siamo certi che Lei vorrà accoglierla favorevolmente e la Città di Vasto sarà onorata di assistere ad un evento ad imperitura memoria".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi