Centrosinistra: "Grave l’indisponibilità di Verì e Schael a partecipare al consiglio sulla sanità" - La maggioranza: "Ci dicano una data in cui venire a Vasto"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 14/07

Centrosinistra: "Grave l’indisponibilità di Verì e Schael a partecipare al consiglio sulla sanità"

La maggioranza: "Ci dicano una data in cui venire a Vasto"

Si riunirà domani, 15 luglio, il consiglio comunale di Vasto che, come 6° punto all'ordine del giorno, ha "Esame della situazione organizzativa e funzionale dell’ospedale “San Pio da Pietrelcina” di Vasto e dei collegati servizi sanitari territoriali”. 

Ma la seduta dell'assise civica è preceduta dalla polemica della maggioranza di centrosinistra, che ha proposto il punto all'ordine del giorno a firma di Marco Marra. Viene giudicata "grave, inqualificabile ed ingiustificata la indisponibilità dell’Assessore Regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, e del Direttore Generale della A.S.L. 02 Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael, a partecipare al Consiglio Comunale convocato per il 15 luglio prossimo sulle urgenze sanitarie e, tra esse, sulla assoluta ambiguità rispetto alla realizzazione del nuovo ospedale di Vasto. Si ricorda che la A.S.L. ha già acquistato i terreni su cui realizzare il nuovo ospedale di Vasto e, con l’allora Direttore Generale Michele Caporossi, ne aveva avviato la progettazione".

Ed ecco che "data l’urgenza e l’importanza dei temi, il Sindaco e la sua maggioranza intendono insistere con l’Assessore Verì ed i vertici aziendali affinché individuino prontamente una data a loro utile, entro il prossimo mese di agosto, per un Consiglio monotematico sulla sanità, chiamando, anche e soprattutto, gli operatori sanitari, i sindacati e gli amministratori del territorio che hanno diritto ad avere una interlocuzione istituzionale non surrogabile da incontri e mediazioni con comitati civici caratterizzati da esponenti dei vari livelli dello stesso partito dell’Assessore regionale. Oggi stesso, con la richiesta del Consiglio monotematico, chiederemo all’Assessore ed ai vertici della A.S.L. una data, entro agosto, per il Consiglio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi