Finti operatori Asl approfittano dell’emergenza Covid per rubare in casa, arrestato 27enne di Vasto - Il raid messo a segno ad Atri il 4 marzo. Ieri rintracciato il presunto responsabile
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 10/07

Finti operatori Asl approfittano dell’emergenza Covid per rubare in casa, arrestato 27enne di Vasto

Il raid messo a segno ad Atri il 4 marzo. Ieri rintracciato il presunto responsabile

(foto di repertorio)È stato arrestato a Vasto dai poliziotti un ventisettenne accusato di aver messo a segno ad Atri un furto ai danni di un'anziana spacciandosi per addetto della Asl durante l'emergenza coronavirus

I fatti risalgono al 4 marzo. In base a quanto accertato dagli agenti del Commissariato di Atri, due persone avrebbero raggirato una pensionata: mentre la complice distraeva la vittima, il giovane avrebbe rovistato nelle stanze appropriandosi di gioielli d'oro del valore complessivo di 2mila 500 euro. Una volta scoperto il furto, il figlio della donna ha chiamato le forze dell'ordine. 

Le indagini hanno portato fino a Vasto, dove gli investigatori, col supporto dei poliziotti del locale Commissariato hanno arrestato B.S., un ventisettenne del posto, accusato di furto aggravato. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi