Punta Aderci ed ex asilo "Della Penna": inciviltà, incuria e proteste - Le segnalazioni
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Punta Aderci ed ex asilo "Della Penna": inciviltà, incuria e proteste

Le segnalazioni

Vasto: l'ex asilo "Carlo Della Penna". In home page: rifiuti stamattina nella Riserva naturale di Punta Aderci"Da vastese mi vergogno, questa è la condizione della nostra bella Riserva, nonché vetrina della città di Vasto. Foto scattata da me alle ore 12: cocci di bottiglie di vetro a terra e penso sia roba di più giorni. Spero mettiate in risalto anche questa situazione e che vada a stuzzicare l'orgoglio di qualcuno", scrive a Zonalocale Giuseppe Marchesani. evidenziando che l'inciviltà regna sovrana anche nella Riserva naturale di Punta Aderci. 

Una seconda segnalazione arriva da Silvia Spadaccini e riguarda incuria e abbandono in cui versa l'ex asilo Carlo Della Penna: "Questa foto è stata scattata ieri mattina. Sarà forse un anno che non viene tagliata l'erba. Questo edificio è stato donato al comune da Carlo Della Penna, ma da anni è in stato di abbandono totale. In questo edificio molte persone che ora sono adulti hanno frequentato l'asilo e si chiedono il perché di questo abbandono".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi