Lasciare la macchina e andare al mare in treno: arriva il Trabocchi line - Trenitalia: "In Abruzzo 21 Frecce, 14 Intercity e 36 corse regionali in più"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 09/07

Lasciare la macchina e andare al mare in treno: arriva il Trabocchi line

Trenitalia: "In Abruzzo 21 Frecce, 14 Intercity e 36 corse regionali in più"

Vasto: Costa dei TrabocchiArriva Trabocchi Line: la linea ferroviaria destinata alle località balneari della Costa dei Trabocchi. Per raggiungere mare e svago senza l'assillo di traffico e parcheggio auto. 

A lanciare l'iniziativa è Trenitalia, che ha istituito 16 corse nei festivi del Trabochhi Line, nuovo servizio leisure che tocca le principali località balneari della costa abruzzese a sud di Pescara. Il treno regionale, dove si può viaggiare con trasporto bici gratuito, costeggia anche la riviera nord: fino a 48 corse giornaliere per la costa teramana". 

"Sostenere il turismo di prossimità e l'economia in Abruzzo favorendo gli spostamenti in totale sicurezza e incentivando l'uso dei mezzi green. E' l'obiettivo di Trenitalia che propone un'offerta differenziata, flessibile e variabile di Frecce e Intercity, con più collegamenti nel fine settimana e nuove destinazioni raggiungibili in Frecciarossa e Frecciargento", annuncia la società del Gruppo Fs. "Oltre seimila treni collegheranno in Italia 1.700 località, 500 città d'arte e 200 destinazioni tra borghi, spiagge, mare, montagna, parchi, centri wellness e ciclovie. In Abruzzo sulla Linea Adriatica tornano a circolare 21 Frecce; e poi 14 Intercity cui si aggiungono i Regionali di Trenitalia, integrati dai 20 collegamenti andata e ritorno nei giorni feriali e 16 corse nei festivi del Trabocchi Line".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi