Pilkington, la risposta della Nsg non rassicura Castaldi - Il senatore aveva chiesto un incontro sul futuro
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pilkington, la risposta della Nsg non rassicura Castaldi

Il senatore aveva chiesto un incontro sul futuro

Una replica che non sgombra il campo dalle ombre sul futuro dello stabilimento sansalvese. La Nsg-Pilkington ha risposto alla missiva che il senatore del Movimento 5 Stelle, Gianluca Castaldi, ha inviato qualche giorno fa a Tony Fradgley, responsabile globale del settore automotive del gruppo giapponese, invitandolo a un confronto sul futuro occupazionale.

È lo stesso sottosegretario per i Rapporti con il Parlamento a darne notizia: "La risposta alla mia richiesta di confronto è stata immediata e di questo li ringrazio molto. Nella replica che ho ricevuto, mi viene assicurato che nessuna decisione è stata ancora presa in merito allo stabilimento di San Salvo e che, non appena ci saranno novità a riguardo, verrò contattato dal presidente Graziano Marcovecchio per un confronto".

Come detto, Castaldi non nasconde i timori che restano: "Preoccupa, a parer mio, il fatto che, come scrive NSG, la pianificazione e la messa in atto di qualunque trasformazione della capacità necessaria ad avere successo nel mondo post Covid-19 vengano realizzate con urgenza ma anche con la necessaria attenzione alle conseguenze sull'impiego nelle comunità in cui operiamo. Dire urgenza e attenzione, spesso è un modo per mimetizzare un ordine di decisioni non sempre positive e per le quali si attende un tempo migliore per comunicarle. Certo, essere ancora in fase di riflessione è senz'altro meglio che aver già operato una scelta negativa, da un punto di vista occupazionale, per il sito di San Salvo".

"Nella replica di Nsg-Pilkington – continua il senatore del M5S – leggo inoltre che la loro priorità numero uno è proteggere la salute ed il benessere di tutto il nostro personale. Già da troppo tempo i lavoratori Pilkington di San Salvo vivono in un limbo di ansia ed incertezza per il futuro: questo non credo faccia bene, mi si perdoni, alla salute. Rinnovo ai vertici Pilkington la mia disponibilità a dare un contributo per risolvere la situazione, augurandomi che ai loro processi decisionali venga impressa un'accelerazione che, ogni giorno che passa, diventa sempre più necessaria." 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi