Morricone e la statuetta della Bagnante: le due volte del Maestro a Vasto - È morto a 91 anni lo straordinario compositore di 500 colonne sonore
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Personaggi 06/07

Morricone e la statuetta della Bagnante: le due volte del Maestro a Vasto

È morto a 91 anni lo straordinario compositore di 500 colonne sonore

Ennio Morricone (foto da senato.it)Tra i tanti premi della sua straordinaria carriera, culminata con l'Oscar, c'è n'è anche uno che proviene da Vasto: la statuetta della Bagnante. Ennio Morricone venne a ritirarla personalmente nel 1997. E poi a Vasto tornò anche negli anni Duemila.

Vittima delle conseguenze di una caduta, il Maestro se n'è andato oggi. Aveva 91 anni.

Ha composto le colonne sonore di oltre 500 film e serie tv, ma anche molte opere di musica contemporanea. I suoi brani verranno associati soprattutto ai western all'italiana e al cinema hollywoodiano.
Nel 2007 e nel 2016 l'Oscar, il primo alla carriera e il secondo per la migliore colonna sonora. 

Le due volte a Vasto - Erano gli anni Novanta. "Era la seconda edizione del Vasto film festival", ricorda il sindaco di allora, Giuseppe Tagliente. "Fu una serata inclemente dal punto di vista delle condizioni meteo, quindi decidemmo di spostare l'evento al cinema Corso", la multisala creata da Edmondo Del Borrello. "Morricone - racconta Tagliente - fu premiato con la statuetta della Bagnante, simbolo della rassegna cinematografica. Fu una serata molto interessante, in cui narrò la sua carriera ripercorrendola fin dagli inizi. Era una persona estremamente sensibile, come si conviene a un musicista, ma Morricone era anche molto educato, gentile e discreto. È il caso di dire: mai una nota fuori posto".

La seconda volta a Vasto fu nella prima metà degli anni Duemila, quando il Maestro fu ospite d'onore di un evento organizzato dal Rotary Club al Palace Hotel di Vasto Marina. La sala grande dell'area convegni era gremita. Calorosa l'accoglienza che fu riservata al grande compositore. Era anche cittadino onorario dell'Aquila. A giugno dello scorso anno, alle Terme di Caracalla, l'ultima serie di concerti da direttore d'orchestra; alcuni vastesi non hanno voluto perdersi l'evento. Nell'estate 2019, a Palazzo d'Avalos, il concerto intitolato Legends of Morricone, tributo all'autore di brani che hanno accompagnato la vita di generazioni di appassionati di cinema o semplici spettatori. Resterà immortale. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi