Montedorisio in fiore, un concorso che coinvolge i cittadini nella cura del paese - In 40 hanno aderito al concorso dell’amministrazione comunale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Montedorisio in fiore, un concorso che coinvolge i cittadini nella cura del paese

In 40 hanno aderito al concorso dell’amministrazione comunale

Si chiama Monteodorisio in fiore il concorso lanciato quest'anno dall'amministrazione comunale per coinvolgere, attraverso una sfida, i cittadini nella cura del paese. L'amministrazione guidata da Catia Di Fabio dall'anno scorso ha già affidato una serie di spazi pubblici ad attività e associazioni con la campagna Adotta uno spazio verde. La formula è quella già sperimentata in altre località, i privati curano uno spazio pubblico e in cambio possono evidenziare il loro marchio. 

Il 2020 è invece l'anno di Monteodorisio in fiore, "il primo concorso di allestimento floreale di balconi,finestre, aiuole, particolari abitativi, giardini, rivolto ai residenti e ai titolari di attività commerciali, con l’obiettivo di rendere più accogliente ed ospitale il nostro Borgo attraverso l'utilizzo di fiori".

In 40, tra famiglie e attività commerciali, hanno aderito all'iniziativa e i giudici hanno già fatto un primo sopralluogo. A fine lugluo ci sarà una seconda verifica per poi passare alla proclamazione dei vincitori che riceveranno buoni spesa da impiegare nelle attività del paese. 

"Siamo soddisfatti e felici - commenta il sindaco Di Fabio - di constatare che i nostri concittadini stanno rispondendo positivamente a entrambe le iniziative, è un primo segno di cambiamento, una dimostrazione del volersi prendere cura del proprio paese, riscoprendo i valori ambientali e la cura del verde come elemento di decoro".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi