Uomo ha un malore in acqua, provvidenziale intervento di salvataggio a Punta Penna - In azione Faber D’Annunzio della società Angeli del Mare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 05/07

Uomo ha un malore in acqua, provvidenziale intervento di salvataggio a Punta Penna

In azione Faber D’Annunzio della società Angeli del Mare

Faber D'AnnunzioIntervento di salvataggio oggi pomeriggio, sulla spiaggia di Punta Penna, dove un turista 29enne ha avuto un malore improvviso mentre si trovava in mare. Il giovane era in acqua, circa 50 metri a sinistra della prima torretta del servizio di salvamento quando ha avuto il malore improvviso. La compagna, che era con lui, ha iniziato a portarlo fuori dall'acqua venendo poi raggiunta da Faber D'Annunzio, assistente bagnante della società Angeli del Mare che dal 1° luglio gestisce il servizio di salvamento a Punta Penna.

Il bagnino vastese ha trasportato l'uomo a riva e iniziato le manovre di rianimazione. Si è avvicinato anche un bagnante che, qualificatosi come medico, ha collaborato ai soccorsi. D'Annunzio ha praticato le corrette manovre di salvataggio,  e poi sistemato il giovane in posizione di sicurezza evitando che potesse soffocare. Dopo qualche istante il 29enne ha ricominciato a respirare e ha ripreso i sensi, con gran sollievo dei presenti.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e gli uonini della Guardia Costiera. Il personale sanitario, in via precauzionale, ha disposto il trasferimento del giovane all'ospedale di Pescara. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi