Consiglieri di centrodestra: "La nostra città retrocessa tra i dilettanti dell’offerta turistica" - Le critiche dell’opposizione
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 05/07

Consiglieri di centrodestra: "La nostra città retrocessa tra i dilettanti dell’offerta turistica"

Le critiche dell’opposizione

"Dopo mesi di oblio e totale disattenzione nei confronti della chiusura di Aqualand, riappare nelle cronache cittadine un imbarazzante Carlo Della Penna tuttora incapace di presentare un calendario estivo degno di nota per la promozione della nostra Città". I consiglieri comunali di centrodestra Francesco Prospero (FDI), Vincenzo Suriani (FDI), Davide D'Alessandro (Lega), Alessandra Cappa (Lega), Alessandro D'Elisa (Misto), Edmondo Laudazi (Nuovo Faro) e Guido Giangiacomo (FI) attaccano duramente l'assessore al turismo dopo la conferenza stampa in Municipio in cui è stata annnciata la riapertura degli Iat [LEGGI]

"Mentre nelle altre realtà turistiche, anche Abruzzesi, si presentano manifestazioni musicali e sportive, mercatini ed eventi legati alla tradizioni locali, Della Penna annuncia con orgoglio, a luglio, la riapertura di un info point alla Marina e l'affissione di alcuni cartelloni, che promuovono Vasto, in Abruzzo e nelle regioni limitrofe - sottolineano i consiglieri -. Della Penna, poi, senza alcun motivo, merito o contributo, tenta di mettere il proprio timbro sulle attività che i Consorzi Vastesi e i loro consorziati portano avanti, con grossi sacrifici, per attrarre i turisti sul nostro territorio".

Per i sette consiglieri di centrodestra "non è possibile che, nonostante siano passati 4 anni dal suo insediamento, l’assessore non abbia ancora compreso quale sia il suo ruolo nel contesto cittadino. Quattro anni di disastri, di mancanza servizi, di mancato sfalcio dell'erba nelle zone panoramiche, di eventi saltati, di kermesse cancellate che, per usare un termine calcistico caro al nostro Assessore, hanno fatto retrocedere la nostra città, come chi la amministrata, tra i dilettanti dell'offerta turistica! Vasto ha bisogno di altro, Vasto e i Vastesi meritano altro".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi