Antonio Del Fra confermato dalla Sieco Impavida Ortona: sarà ancora in A2 - Il palleggiatore vastese alla seconda stagione con la squadra abruzzese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 03/07

Antonio Del Fra confermato dalla Sieco Impavida Ortona: sarà ancora in A2

Il palleggiatore vastese alla seconda stagione con la squadra abruzzese

foto Alessio MonacoAnche nella stagione 2020/2021 Antonio Del Fra vestirà la maglia della Sieco Impavida Ortona in serie A2. Il ventenne palleggiatore vastese è stato confermato dalla società abruzzese dove era arrivato la scorsa estate dalla Sir Safety Perugia, con cui ha vissuto due stagioni - in serie C e serie B - da protagonista. Nel campionato interrotto a marzo per l'emergenza Coronavirus, in cui l'Impavida era stata grande protagonista, Del Fra aveva fatto il suo esordio a dicembre e poi era stato chiamato in causa da coach Lanci in un'altra occasione. 

In cabina di regia per gli ortonesi è stato confermatissimo Matteo Pedron, a Del Fra il compito di continuarsi ad allenare al meglio, come ha sempre fatto, e farsi trovare pronto quando ci sarà bisogno di lui in campo. 

"Sono contentissimo di proseguire anche quest’anno con il progetto della Sieco - ha commentato Del Fra all'ufficio stampa della società - . Sento che ci sono tutti gli ingredienti per riuscire a completare ciò che di buono abbiamo fatto vedere nella passata stagione dato che il roster allestito dall’Impavida è molto competitivo. Sono altrettanto convinto che riuscirà ad instaurarsi quell’armonia che regnava sia dentro che fuori dal campo nello scorso anno, così da raggiungere traguardi importanti. La stagione a venire sarà per me occasione di ulteriore crescita come atleta e come uomo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi