Nella cattedrale di San Giuseppe il primo passo di Arockia e Jesu verso il sacerdozio - L’arcivescovo Bruno Forte ha celebrato l’ammissione agli ordini sacri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 02/07

Nella cattedrale di San Giuseppe il primo passo di Arockia e Jesu verso il sacerdozio

L’arcivescovo Bruno Forte ha celebrato l’ammissione agli ordini sacri

Vasto, cattedrale di San Giuseppe: l'ammissione dei due giovani indiani, primo passo verso il sacerdozioSi è svolta nella concattedrale di San Giuseppe a Vasto la celebrazione eucaristica per l’ammissione agli ordini sacri di Arockia Brand Elson e Jesu Antony Jeagedeesh, provenienti dalla diocesi indiana di Tuticorin gemellata con quella di Chieti-Vasto.

L' arcivescovo Bruno Forte, che ha presieduto la celebrazione, ha esortato e pregato perché i due giovani possano essere giusti, confidando totalmente in Dio in ogni scelta ed azione, liberi dal fascino dell’ egoismo e del male, liberatori mediante la preghiera, la carità e il ministero sacerdotale.

Grazie alla diretta su YouTube l’arcivescovo ha rivolto un saluto in inglese alle rispettive famiglie dei due giovani, coinvolgendole, quindi, dalla lontana India.

Elson e Jeagedeesh, definiti da padre Bruno seri e desiderosi di amare e servire il popolo di Dio, sono stati circondati dall'affetto dei seminaristi, degli animatori del Seminario di Chieti, della comunità parrocchiale, dei numerosi sacerdoti, degli amici, ma soprattutto sono stati accompagnati e custoditi dal parroco don Gianfranco che in questi anni ha accolto i due ragazzi con affetto paterno e per essi ha organizzato un gustoso rinfresco nel cortile della parrocchia, che seppur svoltosi secondo le norme di distanziamento di sicurezza, è stato ricco di gioia e di amicizia per poter festeggiare due vite donate a Dio nella libertà di cuore.

Anna Rita Savino

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi