Nella cattedrale di San Giuseppe il primo passo di Arockia e Jesu verso il sacerdozio - L’arcivescovo Bruno Forte ha celebrato l’ammissione agli ordini sacri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 02/07

Nella cattedrale di San Giuseppe il primo passo di Arockia e Jesu verso il sacerdozio

L’arcivescovo Bruno Forte ha celebrato l’ammissione agli ordini sacri

Vasto, cattedrale di San Giuseppe: l'ammissione dei due giovani indiani, primo passo verso il sacerdozioSi è svolta nella concattedrale di San Giuseppe a Vasto la celebrazione eucaristica per l’ammissione agli ordini sacri di Arockia Brand Elson e Jesu Antony Jeagedeesh, provenienti dalla diocesi indiana di Tuticorin gemellata con quella di Chieti-Vasto.

L' arcivescovo Bruno Forte, che ha presieduto la celebrazione, ha esortato e pregato perché i due giovani possano essere giusti, confidando totalmente in Dio in ogni scelta ed azione, liberi dal fascino dell’ egoismo e del male, liberatori mediante la preghiera, la carità e il ministero sacerdotale.

Grazie alla diretta su YouTube l’arcivescovo ha rivolto un saluto in inglese alle rispettive famiglie dei due giovani, coinvolgendole, quindi, dalla lontana India.

Elson e Jeagedeesh, definiti da padre Bruno seri e desiderosi di amare e servire il popolo di Dio, sono stati circondati dall'affetto dei seminaristi, degli animatori del Seminario di Chieti, della comunità parrocchiale, dei numerosi sacerdoti, degli amici, ma soprattutto sono stati accompagnati e custoditi dal parroco don Gianfranco che in questi anni ha accolto i due ragazzi con affetto paterno e per essi ha organizzato un gustoso rinfresco nel cortile della parrocchia, che seppur svoltosi secondo le norme di distanziamento di sicurezza, è stato ricco di gioia e di amicizia per poter festeggiare due vite donate a Dio nella libertà di cuore.

Anna Rita Savino

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi