Scossa di terremoto in provincia di Campobasso avvertita anche nel Vastese - Ingv: magnitudo 3.5, epicentro nella zona di Montecilfone
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Campobasso   Cronaca 29/06

Scossa di terremoto in provincia di Campobasso avvertita anche nel Vastese

Ingv: magnitudo 3.5, epicentro nella zona di Montecilfone

18.45 - L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia stima in 3.5 la magniduto della scossa di terremoto delle 18.21. Alcuni danni si sono verificati alla chiesa e al serbatoio dell'acqua di Montecilfone, il paese più vicino all'epicentro. La zona del Molise colpita dal terremoto è la stessa di agosto del 2018. Sotto osservazione il viadotto del Liscione, sul lago di Guardialfiera, lungo la Fondovalle Biferno, la statale 647 che collega Campobasso a Termoli.

La prima notizia - La terra è tornata a tremare oggi pomeriggio in Molise.

Una scossa di terremoto di magnitudo compresa tra 3.2 e 3.7 è stata registrata dai sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 18.21 con epicentro 3 chilometri a Sud-Est di Montecilfone, in provincia di Campobasso. Al momento, non si hanno notizie di eventuali danni

Il movimento tellurico è stato avvertito dalla popolazione non solo in Molise, ma anche in Abruzzo, come raccontano alcune persone residenti nel Vastese. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi