Lungomare pulito, migranti raccoglieranno i rifiuti fino alle 4 di notte - L’iniziativa di Vivere Vasto Marina e Matrix e l’appello ai giovani: "Aiutateci"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 28/06

Lungomare pulito, migranti raccoglieranno i rifiuti fino alle 4 di notte

L’iniziativa di Vivere Vasto Marina e Matrix e l’appello ai giovani: "Aiutateci"

Piergiorgio Molino (secondo da sinistra) con alcuni commercianti di Vivere Vasto MarinaSaranno i migranti a tenere pulita Vasto Marina nelle notti del divertimento. Lo prevede l'iniziativa del Consorzio Vivere Vasto Marina in collaborazione con Matrix. 

"Prosegue il nostro impegno verso l'ambiente attraverso la campagna educativa per una Vasto più pulita promossa dal Consorzio Vivere Vasto Marina con il Patrocinio del Comune di Vasto", annuncia una nota del consorzio dei commercianti della riviera. "Da ieri sera, per ogni sabato, nel tratto centrale di Via Dalmazia ove sono presenti numerosi locali, gli esercenti hanno assunto dei ragazzi, inseriti in un percorso di integrazione con la Cooperativa Matrix, per sensibilizzare ed aiutare quanti abbandonano rifiuti sul lungomare antistante. Questi saranno presenti dalle 11 alle 04 del mattino al fine di rendere Vasto Marina più pulita e decorosa. Chiediamo - è l'appello del sodalizio presieduto da Piergiorgio Molino - ai ragazzi che popolano e rallegrano le notti vastesi, e che ringraziamo perché scelgono di passarla con/da noi, di collaborare tutti per una Vasto Marina più pulita. I ragazzi saranno riconoscibili perché indosseranno una t-shirt bianca con il logo del nostro consorzio e, muniti di guanti e buste, raccoglieranno ed inviteranno a buttare i rifiuti negli appositi contenitori".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi