Occhiali usati, i Lions Adriatica Vittoria Colonna ne raccolgono 231 paia - Dal club il ringraziamento a chi ha concesso spazi e sostenuto il progetto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 25/06

Occhiali usati, i Lions Adriatica Vittoria Colonna ne raccolgono 231 paia

Dal club il ringraziamento a chi ha concesso spazi e sostenuto il progetto

Il lockdown non ha fermato le iniziative di solidarietà del Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna, che ha continuato a lavorare al servizio della comunità. Dopo la donazione di mascherine all'ospedale San Pio di Vasto e la pulizia di un'area verde, l'organizzazione ha rinnovato l'appuntamento del tradizionale service di raccolta degli occhiali usati, che i Lions portano avanti da 16 anni.

Sono state 231 le paia di occhiali raccolte e inviate al Centro nazionale di raccolta dove "montature e lenti -dichiarano - verranno sottoposte a verifica, ripristino, igienizzazione e dirottati verso i Paesi più poveri del mondo, e non solo, dove un'occhiale può ridonare le capacità visive a chi quell'occhiale non può permetterselo".

Un'attività intensa che ha visto la collocazione in più punti della città dei box per la raccolta per la quale il Lions Club ringrazia tutti coloro che hanno concesso spazio e hanno sostenuto il progetto.

Soddisfatto il presidente del Vasto Adriatica Vittoria Colonna per il risultato raggiunto che testimonia l'impegno del club a dare corpo al principio ispiratore dell'attività lionistica in tutto il mondo, soprattutto in momenti di grandi difficoltà come quelli vissuti in questi mesi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi