La Pasqua di Papa Francesco ai tempi del coronavirus, il quadro di Cinzia Corti andrà in Vaticano - La pittrice che dipinge i sassi oggi ha consegnato due sue opere all’ospedale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 24/06

La Pasqua di Papa Francesco ai tempi del coronavirus, il quadro di Cinzia Corti andrà in Vaticano

La pittrice che dipinge i sassi oggi ha consegnato due sue opere all’ospedale

Cinzia Corti consegna alla dottoressa Francesca Tana il quadro dedicato al personale sanitario. In home page: il dipinto che porterà in VaticanoCinzia Corti sarà ricevuta in Vaticano, dove consegnerà il suo quadro che raffigura in un'unica tela sei espressioni di Papa Francesco durante le celebrazioni della Pasqua 2020.

"Durante la fase 1 ho dipinto di tutto, perfino la porta di casa", sorride la pluripremiata pittrice, milanese di origine e vastese per scelta, che dipinge i sassi marini e si è cimentata, durante il lockdown, nel creare quadri che stanno suscitando un forte apprezzamento, tant'è che "sono stata contattata dalla Segreteria del Vaticano. Attualmente sono sospese le visite ma, non appena sarà possibile, andrò a consegnare il quadro".

Intanto altre consegne in corso: nei giorni scorsi a don Domenico Spagnoli, parroco di Santa Maria Maggiore a Vasto, e oggi all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto, dove Cinzia Corti ha affidato alla direttrice, Francesca Tana, un quadro e un sasso che raffigurano l'impegno del personale sanitario nell'arginare la pandemia da coronavirus. Sulla tela è dipinto il volto di un'infermiera con mascherina vera e, tra le mani, una bandiera tricolore di stoffa realizzata dall'artista. Un regalo all'ospedale di Vasto per riconoscere l'importanza del lavoro svolto nel combattere il Covid-19. 

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi