"Nella zona di via delle Croci strade ancora dissestate dopo i lavori alla rete idrica" - I residenti chiedono il rifacimento del manto stradale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 24/06

"Nella zona di via delle Croci strade ancora dissestate dopo i lavori alla rete idrica"

I residenti chiedono il rifacimento del manto stradale

Rete idrica ripristinata e lavori terminati da tempo, ma l'area interessata dagli interventi è ancora un cantiere a cielo aperto.

È quanto segnalato da alcuni residenti della zona di via delle Croci. "Le strade non sono state ancora riparate, gli anziani hanno difficoltà ad uscire, è complicato camminare con i passeggini o percorrere la strada con gli scooter, e in più c’è il rischio di cadere e farsi male", dichiara Nicolas Rossi, uno dei residenti.

Ad essere interessate dalla problematica sono Via Cirillo, Via Mogadiscio, Via Po, Via Mario Pagano e Via San Felice, dove sono stati effettuati i lavori di rifacimento della rete idrica.

"Abbiamo contattato la Sasi ma non abbiamo ricevuto risposte - commenta Rossi -. Vorremmo sapere se il Comune ha intenzione di rifare l'asfalto e come e quando verranno sistemate le strade. Questo è un cantiere aperto, ci sono ancora i rifiuti depositati, rischiamo di arrivare in piena estate e di sentirci dire che dobbiamo aspettare ancora. Sulla rete idrica è stato fatto un ottimo lavoro, sarebbe un peccato lasciare le strade in queste condizioni".

 

Guarda le foto

di Serena Smerilli (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi