A San Salvo Marina riparte il primo luglio "Mare senza barriere" - Il servizio permette l’accesso in spiaggia ai disabili
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

A San Salvo Marina riparte il primo luglio "Mare senza barriere"

Il servizio permette l’accesso in spiaggia ai disabili

Dal 1° luglio ripartirà il servizio "San Salvo, mare senza barriere" che permette l'accesso alla spiaggia ai portatori di handicap e al mare con l'assistenza di personale preparato. Il servizio sarà attivo fino al 31 agosto nel tratto di spiaggia libera n. 19 sul lungomare Colombo (accanto al lido Controvento) dalle ore 9.00 alle ore 12.00 in maniera gratuita. 

"L’epidemia da coronavirus – dice il sindaco Tiziana Magnacca – ha creato problemi e maggiori responsabilità nel garantire servizi ai cittadini, ma per questa amministrazione comunale è prioritario non penalizzare una porzione di cittadini per questa ragione vogliamo rendere fruibile il servizio riservato ai disabili in spiaggia per la quarta stagione consecutiva. Il litorale di San Salvo deve essere fruibile per tutti rimuovendo ogni ostacolo. La disabilità non è un limite per nessuno, anzi è una risorsa. L’inclusione sociale eleva e misura il grado di civiltà di una comunità". 

Si arriva in spiaggia attraverso una passerella che dal marciapiede consente di accedere in acqua con l’utilizzo delle sedie job messa a disposizione dall’assessorato alle Politiche sociali. Il servizio presenta uno spazio ombreggiato, appositamente creato per il ristoro e la permanenza, una zona gazebo per l’accoglienza con le dovute misure di distanziamento. "Si tratta di un servizio di inclusione sociale – aggiunge l’assessore alle Politiche sociali Oliviero Faienza – a disposizione di tutti. Un prezioso supporto a favore delle famiglie. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi