A San Salvo Marina installata l’isola ecologica automatizzata - Presto in funzione
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

A San Salvo Marina installata l’isola ecologica automatizzata

Presto in funzione

Sarà attivata subito dopo il collaudo di una ditta specializzata la nuova isola ecologica informatizzata collocata in via Berlinguer a San Salvo Marina.

Il sindaco Tiziana Magnacca e l’assessore all’Ambiente Giancarlo Lippis stamane hanno effettuato un sopralluogo per verificare il funzionamento e le modalità di utilizzo dell’ecoisola fornita dalla Sapi srl nell’ambito delle nuove norme contrattuali del servizio di igiene urbana svolto per conto del Comune di San Salvo.

L’Ecoisola si presenta come una struttura a 5 sportelli per il conferimento di carta, plastica, vetro, organico, residuo. Inoltre ha un apposito vano per conferire pile esauste e farmaci scaduti. All’esterno si presenta con una grafica personalizzata, raffigurante varie immagini di San Salvo. Ogni sportello si apre singolarmente e viene automaticamente illuminato. 

"È una ulteriore sfida per tutti per mantenere pulita la città. Per utilizzare l’ecoisola è necessaria la tessera sanitaria – spiega il sindaco Magnacca – che permetterà l’apertura degli sportelli. La struttura è dotata di videosorveglianza e la sua gestione è completamente automatizzata: si autoalimenta grazie all’impianto fotovoltaico (per cui non ha consumi di corrente) ed è dotato di impianto automatico di sanificazione".

"L’isola informatizzata è a disposizione delle esigenze di conferimento di rifiuti differenziati da parte di cittadini ed esercenti commerciali, che spesso hanno spazi limitati" aggiunge l’assessore Lippis che nel ringraziare la Sapi srl invita tutti a un utilizzo corretto dell’impianto.

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi