Approvato a San Salvo il progetto da 600mila euro per il nuovo blocco del cimitero - Previsti 85 loculi, 19 edicole, 6 cappelle normali e una cappella angolare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Approvato a San Salvo il progetto da 600mila euro per il nuovo blocco del cimitero

Previsti 85 loculi, 19 edicole, 6 cappelle normali e una cappella angolare

85 loculi, 19 edicole, 6 cappelle normali e una cappella angolare per un costo di 600mila euro. Sono i numeri del tredicesimo lotto dei lavori al cimitero comunale di San Salvo. Il nuovo blocco, l'F, sarà gemello dell'E costruito di fronte (in uno spazio verde all'interno del perimetro già presente), nella stessa area saranno poi realizzati i blocchi G e H.
La giunta comunale ha approvato lo studio di fattibilità tecnico-economico del blocco F, resta sempre aperta l'ipotesi del tempio crematorio che nei mesi scorsi ha suscitato l'interesse anche del sindaco vastese Francesco Menna.

"Abbiamo sempre cercato di fare di San Salvo un cantiere aperto – dice Tiziana Magnacca, primo cittadino di San Salvo – e non ci ha fermato nemmeno il Covid-19. Nella nostra programmazione triennale delle opere pubbliche 2020/2022 abbiamo previsto la realizzazione di nuove cappelle, edicole e loculi cimiteriali. L’attenzione alle scuole non ci ha fatto perdere di vista tutte le altre necessità di questa città anche con le difficoltà di reperire risorse. Vogliamo che San Salvo, come abbiamo iniziato a renderla dal 2012, una città in movimento. Abbiamo in questi anni eseguito una serie di interventi importanti all’interno del cimitero comunale anche sanando situazioni al limite che si trascinavano da anni. Per noi il cimitero è un luogo importante, è l’ultima dimora terrena per tutti noi e meritava la giusta considerazione".

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi