Lavoro, Menna scrive ai ministri Patuanelli e Catalfo: "Serve tavolo permanente per il Vastese" - La lettera: "Sviluppo e occupazione, temi centrali per il territorio"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 10/06

Lavoro, Menna scrive ai ministri Patuanelli e Catalfo: "Serve tavolo permanente per il Vastese"

La lettera: "Sviluppo e occupazione, temi centrali per il territorio"

Francesco MennaIn una lettera indirizzata ai ministri Stefano Patuanelli e Nunzia Catalfo, al sottosegretario Gianluca Castaldi e ai rappresentanti delle Istituzioni, il sindaco di Vasto, Francesco Menna, chiede l'istituzione di un tavolo permanente sullo sviluppo del sistema produttivo e occupazionale del territorio.

"Vi chiedo una riflessione – si legge nel documento -, su un tema divenuto fondamentale per Vasto ed il Vastese: lo sviluppo del sistema produttivo e occupazionale del territorio. In una fase di ascolto dedicata alle persone e alle associazioni datoriali e sindacali maggiormente rappresentative, ho assorbito la preoccupazione e l'ansia per le sorti del tessuto produttivo e imprenditoriale. Un sentimento di incertezza che io stesso, al pari dei colleghi sindaci del territorio, nutro rispetto alcuni fattori cruciali che si intrecciano con il progresso e le garanzie per i lavoratori e gli investitori, sospese ormai da tempo, come in una permanente 'fase 1' dell’emergenza da Covid-19".

Il sindaco elenca poi gli argomenti su cui gli amministratori comunali hanno maggiormente bisogno di risposte. "Il fattore infrastrutture: dopo i 280 milioni per il Valico di Quadri e i finanziamenti per la banda larga non si registrano nuovi investimenti destinati a ridurre i costi di trasporto e di collegamento – afferma -. Il fattore fiscalità: la Z.E.S., che dovrebbe creare una zona franca, risulta impantanata. Il fattore snellimento burocratico, tema sul quale continuiamo a recepire appesantimenti normativi inutili e rimbalzi di competenze. Il fattore smaltimento rifiuti: i fanghi industriali si continuano a smaltire fuori Regione con costi abnormi per le imprese. La vicenda è impattante a livello generale, ma nel territorio della provincia di Chieti rischia di compromettere anni di duro e sinergico lavoro, nonché di virtuose esperienze di concertazione".

Menna parla anche di alcuni dei temi principali sui quali occorre intervenire con immediatezza: la questione dell'elettrificazione per la Denso; la vertenza Pilkington; la Z.E.S., il cui iter istitutivo non riesce ad approdare a soluzioni definitive e che, insieme ai corridoi del mare rappresenta uno sbocco strategico per Sevel e Tyco; le vicende dell'indotto, costituito di una produttiva rete di tante aziende operose.

"Queste realtà – scrive - rappresentano il 70% del PIL dell'Abruzzo e, mai come ora, condensano efficacemente la speranza di ripresa per l'intera Regione. Vi chiedo uno sforzo collettivo, inaudito e capace di superare differenze di parte, di attività concertativa, che sia pregnante di approfondimento, riflessione e visione, e che trovi una dimensione stabile in un tavolo permanente sul lavoro che insedierò presso il Comune di Vasto. Sarà mia premura convocare i rappresentanti delle forze di ogni dimensione politica, sindacale e aziendale e gli uomini di buona volontà ad una data utile per tutti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi