Il Vivaio Raschia al servizio del cliente dal 1988 - "Grazie a quanti hanno atteso le nostre piante per i propri orti e giardini"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Il Vivaio Raschia al servizio del cliente dal 1988

"Grazie a quanti hanno atteso le nostre piante per i propri orti e giardini"

Impensabile, fino a ieri, che un essere informe e microscopio (corona virus) sarebbe stato in grado di fermare il mondo intero in tutte le attività. La paura ha offuscato la mente e bloccato il nostro operato.

Voglio ringraziare tutti i miei clienti, grazie a loro la mia paura di una crisi aziendale è svanita, l’idea di dover macerare un anno di lavoro: distruggere migliaia di fioriture e germogli. Voglio ringraziare tutte le persone che con grande educazione e rispetto delle regole hanno fatto code lunghissime, muniti di guanti e mascherine, hanno atteso delle ore per poter riportare le nostre piante nei loro giardini, orti e balconi.

Solo alla fine del lookdown ho capito di aver sbagliato a fermare le mie produzioni. Fortunatamente nella nostra zona non ci sono stati importanti risvolti sanitari e grazie a tutti Voi il Vivaio Raschia sarà ancora al Vostro servizio presso le serre di contrada Cerradina a San Salvo, come sempre dal 1988.

Grazie di cuore dalla famiglia Raschia e collaboratori!

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi