Ordigno bellico in mare in località "Canale", interdetta l’area - Il residuato non lontano da un trabocco
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 08/06

Ordigno bellico in mare in località "Canale", interdetta l’area

Il residuato non lontano da un trabocco

Un presunto ordigno bellico è stato rinvenuto nel mare vastese, in prossimità del trabocco "La Rosa dei venti" in località Canale. Il residuato si trova in un specchio d'acqua tra gli scogli. 

In attesa delle operazioni di rimozione, l'ufficio circondariale marittimo di Vasto ha emanato un'apposita ordinanza con la quale di dispone il divieto di: transitare, navigare, ancorare e sostare con qualunque unità sia da diporto che ad uso professionale; praticare la balneazione; effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; svolgere attività di pesca qualunque natura e qualsiasi attività diportistica e/o professionale in genere.

Come accaduto in passato, sarà probabilmente necessario l'intervento dei sommozzatori per rimuovere il residuato. Non una novità quella dei ritrovamenti in mare di ordigni risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, nel 2018 furono due i ritrovamenti: uno tra le banchine del porto e un'altro a 15 metri dalla riva nella parte sud della marina.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi