Per gli studenti dell’Artistico incontro online con Penelope Filacchione - About me - Imparare l’arte e saperne parlare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 07/06

Per gli studenti dell’Artistico incontro online con Penelope Filacchione

About me - Imparare l’arte e saperne parlare

Cento ragazzi del Liceo Artistico, il 5 giugno 2020, collegati in piattaforma con la professoressa Penelope Filacchione, storico e critico d'arte, Docente universitario di Storia dell’Arte e Archeologia di Roma. L'incontro, organizzato dal professor Giuseppe Colangelo docente di Discipline Plastiche e Scultoree e sostenuto dal Dirigente scolastico, la professoressa Anna Orsatti, ha visto coinvolti alunni e docenti dell'Artistico del Polo Liceale Pàntini Pudente di Vasto. A conclusione di un anno scolastico fuori dalla norma, organizzare un evento di tale valenza, rappresenta come tanti altri avvenimenti, un segno di continuità culturale, di un polo liceale  che rappresenti la relatà umanistica del territorio.

Il tema e titolo principale dell'incontro è stato About me, cioè “a proposito di me”, ha centrato l'obiettivo educativo del “fare Arte e saperne parlare”. Il filo conduttore dell'interessante conferenza interattiva, era quello di incoraggiare i ragazzi non solo ad essere artisti ma ad essere in grado anche di saper parlare di sé, delle proprie idee, delle proprie intenzioni artistiche o progettuali, saper descrivere il proprio operato in modo sintetico, circoscritto e comunicativo. “Certo Hopper”- ricordava la prof.ssa Filacchione- dal pessimo carattere e quasi sempre taciturno, soleva dire che se avesse saputo spiegare a parole ciò che che pensava non avrebbe avuto bisogno di dipingerlo”.

Ma tanti mancati artisti o artisti diversamente comunicativi, sono diventati critici d'arte, si pensi a Roberto Longhi- “dipingeva con le parole”. About me, scrivere di sé o della propria arte, richiede un esame di coscienza, una puntualizzazione con se stessi, prima che con gli altri. Saper parlare è importante. Le parole sono importanti, citando Nanni Moretti.

Nell'ambito professionale poi, acquisite queste abilità,  le possibilità sono molto più ampie, vi sono tanti studenti dell'Artistico che organizzano mostre, si occupano di recensioni, di backstages, di allestimenti, ha riferito la Prof.ssa Filacchione.- “E comunque sia, qualsiasi cosa facciate: abbiate l'intelligenza di proporre ciò che è onesto”.  I ragazzi le hanno posto delle domande ma hanno anche giocato a descriversi attraverso un solo aggettivo, che la professoressa ha annotato su un documento condiviso. 

Sottolineare che l'artista non è solo un pittore, architetto, scultore, orafo ma anche un comunicatore, è stato importante per i ragazzi e per quanti credono, sbagliando, che gli artisti siano solo manovalanza o creativi istintivi e senza cultura, ragion per cui, imparare l'arte è fondamentale ma anche saperne parlare. 

Rosita Paganelli

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi