"Meritiamo il sorriso: la fase acuta è alle spalle ma non dimentichiamo i sacrifici fatti" - Intervento del premier Giuseppe Conte: "Ora emergenza economica"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Roma   Politica 03/06

"Meritiamo il sorriso: la fase acuta è alle spalle ma non dimentichiamo i sacrifici fatti"

Intervento del premier Giuseppe Conte: "Ora emergenza economica"

"Meritiamo il sorriso, l'allegria, ma ricordiamoci che se oggi la fase acuta è alle spalle è perché abbiamo accettato tutti insieme di compiere dei sacrifici, di modificare le nostre radicate abitudini di vita".
Il presidente del consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, è intervenuto alle 18 in concomitanza con la nuova fase: da oggi sarà possibile viaggiare anche tra regioni differenti.
"Dico solo – ha continuato il premier – facciamo attenzione. Le uniche misure sono il distanziamento fisico e, dove necessario, le mascherine di protezione. Dimenticarle è una grave leggerezza". 

Poi, Conte si è concentrato sulle ricadute economiche dell'emergenza coronavirus: "In tutti questi mesi la bellezza dell'Italia non è mai andata in quarantena. La fase più acuta è alle spalle, ma dobbiamo far fronte all'emergenza economica e sociale. Le prime misure adottate sono solo i primi passi del rilancio. Sobbiamo intervenire con misure ancora più efficaci su ampi settori del commercio, dell'artigianato, della cultura e dello spettacolo ecc. Deve essere anche un'occasione per rinnovare l'Italia dalle fondamenta con un nuovo inizio".

Di seguito l'intervento integrale

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi