Concerto online per il 2 giugno dell’Orchestra giovanile Gabriele Rossetti - Appuntamento "virtuale" nel giorno della festa della Repubblica
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Musica 01/06

Concerto online per il 2 giugno dell’Orchestra giovanile Gabriele Rossetti

Appuntamento "virtuale" nel giorno della festa della Repubblica

L'Orchestra Giovanile Gabriele Rossetti sarà protagonista domani, 2 giugno, di "Chi fermerà la musica", un concerto virtuale nel giorno della festa della Repubblica. "Lavoro instancabile, sacrificio, impegno, dedizione, ma anche tante soddisfazioni. Lo avremmo suonato il 2 giugno 2020. Non è stato possibile, ma non ci siamo dati per vinti ed eccoci qui, perchè l'orchestra non si ferma, uniti come sempre!".

E così i giovani studenti dell'istituto vastese suoneranno "senza direttore rafforzando l’idea del lavoro d’insieme, condividendo il pensiero musicale e interpretativo: un’orchestra che vive, suona e respira insieme anche a distanza".

L’Orchestra Giovanile Gabriele Rossetti di Vasto è composta da 70 esecutori delle classi dell’indirizzo musicale, dai docenti di strumento Roberto Laccetti (chitarra), Andrea Di Mele (violino), Mauro Gallo (pianoforte) e Selina De Santis (flauto traverso). 

"Vogliamo esprimere un sentito ringraziamento al dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti, Prof.ssa Maria Pia Di Carlo, per il sostegno e l’incoraggiamento".

Per seguire il concerto - Martedì 2 giugno alle 21 - CLICCA QUI

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi