"A San Salvo molto probabile un conguaglio di fine anno sulla Tari" - Presa di posizione delle minoranze dopo il consiglio comunale
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Politica 31/05

"A San Salvo molto probabile un conguaglio di fine anno sulla Tari"

Presa di posizione delle minoranze dopo il consiglio comunale

Foto di repertorioOpposizioni sansalvesi fortemente critiche dopo l'ultimo consiglio comunale. Al centro delle contestazioni c'è soprattutto la Tari, la tassa sui rifiuti, sulla quale il Comune si è riservata la possibilità di un conguaglio a fronte a un eventuale mancato introito. 

"Nonostante le nostre numerose richieste di agevolare le modalità di rateizzazione dei tributi – dicono Marika Bolognese (Italia Viva), Gennaro Luciano (Pd), Antonio Boschetti (Pd), Gianni Mariotti (Pd) e Fabio Travaglini (Più San Salvo) – la maggioranza ha confermato di non essere disposta a eliminare le richieste di fidejussione e ad aumentare la soglia Isee per accedere alle rateizzazioni. Persa anche l'occasione, concessa dal Governo ai Comuni, della rinegoziazione dei mutui attraverso la quale l'amministrazione comunale avrebbe potuto, a nostro dire, destinarli alla manutenzione della città ed in particolar modo al rifacimento delle strade che sono diventate delle vere e proprie mulattiere".

"La nostra città, anche a causa del Covid – dice Travaglini – sta andando incontro a forti difficoltà economiche e a una probabile crisi lavorativa. Abbiamo chiesto all’amministrazione di essere più veloce e incisiva nel sostegno alle imprese e ai lavoratori e di aiutare le famiglie a rateizzare le tasse comunali ma, come al solito, riceviamo risposte da burocrati".

"Il Pd ha espresso voto contrario al documento contabile perché - aggiunge Boschetti – privo di prospettiva nonché identico al documento degli anni passati. Inoltre, oltre a sollecitare l’amministrazione comunale verso una più efficace azione manutentiva della città che perde giorno dopo giorno pezzi, abbiamo anche espresso forte preoccupazione circa la riscossione della tassa sui rifiuti. Al tal riguardo siamo convinti che sotto questo profilo ci sarà una minore entrata nelle casse comunali che comporterà a fine anno un consistente conguaglio che peserà sulle tasche dei cittadini".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi