Stabilizzati 5 vigili precari, Menna: "Risultato importante per la città" - "Non è trionfo di chi,con opposizione distruttiva,ha ritardato la soluzione trovata"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 30/05

Stabilizzati 5 vigili precari, Menna: "Risultato importante per la città"

"Non è trionfo di chi,con opposizione distruttiva,ha ritardato la soluzione trovata"

Francesco MennaIl sindaco di Vasto, Francesco Menna e l’assessore al Personale, Lina Marchesani annunciano le immissioni in servizio di 5 ex vigili precari stabilizzati per effetto del decreto milleproroghe. Gli agenti, come comunicato dal primo cittadino e dall'assessore, entreranno nell'organico dal 1° giugno.

La Giunta del Comune di Vasto ha immediatamente modificato la programmazione del fabbisogno del personale per liberare le risorse economiche necessarie alla stabilizzazione dei 5 giovani neo assunti.

"Oltre ai vigili urbani – sottolineano il sindaco e l'assessore – sono già state assunte 15 persone a vario livello che in molti casi hanno sostituito personale in fase di pensionamento e incrementato la qualità professionale".

Gli amministratori rispondono anche ai consiglieri di Forza Italia che, nei giorni scorsi, annunciavano l'assunzione definitiva dei 5 vigili inizialmente rimasti esclusi, per una manciata di giorni, dalla stabilizzazione prevista dalla legge Madia, definendola una loro vittoria. "La battaglia portata avanti con interventi in Consiglio Comunale e numerosi ordini del giorno - hanno dichiarato i forzisti Massimiliano Zocaro e Guido Giangiacomo - raccoglie oggi i suoi frutti".

"Se un ruolo hanno avuto, in questi ultimi anni, alcune forze politiche della opposizione (soprattutto Forza Italia) – dichiarano primo cittadino e assessore - è stato quello di cavillare sui provvedimenti con la solita opposizione distruttiva che ha ritardato la soluzione trovata. Ma di questo sanno bene i nostri nuovi assunti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi